Sébastien Buemi (©Getty Images)

F1 |Spavento a Silverstone! Buemi sbatte a 270 km/h con la Red Bull

Brivido nel box energetico durante i test Pirelli che si sono tenuti martedì e mercoledì sul circuito di Silverstone.

Tornato al volante di una F1 Sébastien Buemi è stato vittima di un terribile botto a 270 km/h alla curva Abbey, primo cambio di direzione dall’uscita della pit lane. Le cause dell’incidente dello svizzero, che aveva rilevato il volante dal pilota titolare Pierre Gasly, in azione nella prima giornata, sono ancora da stabilire.

Se per il driver non ci sono stati problemi fisici, nonostante sia stato condotto al centro medico in quanto l‘impatto ha registrato un valore superiore ai 20 G, non lo stesso si può dire dalla sua RB15 che invece ha subito parecchi danni.

Le possibili ragioni – Secondo le prime ricostruzioni dell’evento l’elvetico attivo in Formula E avrebbe accusato un cedimento improvviso nell’area della ruota posteriore sinistra mentre sta verificando il comportamento di uno dei prototipi del 2020, già tuttavia utilizzato senza preoccupazioni dal suo collega di marca.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

In ogni caso il crash sarebbe stato talmente importante da portare i commissari ad interrompere immediatamente la sessione con la bandiera rossa per correre in soccorso del campione 2015/2016 della serie elettrica. Essendo tardo pomeriggio si è poi deciso di non far riprendere l’attività in circuito. In quel momento assieme a Buemi sta girando Robert Kubica che aveva ereditato il volante da George Russell.

Malgrado questo contrattempo che di fatto ha costretto il fornitore unico della F1 per quanto riguarda le gomme a tagliare il programma previsto, le informazioni raccolte dovrebbero essere sufficienti. Il report stilato dalla Casa milanese parla di dati significativi ottenuti da 358 tornate percorse per un totale di 2108 km.

La prossima volta che vedremo i team del Circus affiancare la Pirelli nel lavoro di sviluppo dei nuovi pneumatici sarà al Paul Ricard dal 12 al 13 settembre.

Chiara Rainis