Sinisa Mihajlovic
Sinisa Mihajlovic (Getty Images)

Un tifoso del Bologna ha lanciato su Facebook un’iniziativa per l’allenatore Sinisa Mihajlovic, affetto dalla leucemia: un pellegrinaggio per sostenere il tecnico.

Un’altra dimostrazione d’affetto arriva da un tifoso del Bologna per il tecnico della squadra emiliana, Sinisa Mihajlovic, che ha reso noto di essere affetto dalla leucemia. Il sostenitore rossoblù, Damiano Matteucci, come raccontato dalla redazione de Il Resto del Carlino, ha organizzato un pellegrinaggio al Santuario della Madonna di San Luca invitando tutti i tifosi del Bologna. All’iniziativa lanciata su Facebook attualmente hanno risposto una decina di utenti.

Leggi anche —> Sinisa Mihajlovic: la commovente lettera di un bambino al tecnico del Bologna

Sinisa Mihajlovic, l’iniziativa su Facebook di un tifoso del Bologna: “Un pellegrinaggio al Santuario della Madonna di San Luca”

Un supertifoso del Bologna ha lanciato un’iniziativa per il tecnico Sinisa Mihajlovic che da pochi giorni ha iniziato la sua battaglia contro la leucemia. Damiano Matteucci su Facebook ha invitato i tifosi rossoblù ad un pellegrinaggio al Santuario della Madonna di San Luca per domenica mattina scrivendo: “Amici e tifosi – riporta la redazione de Il Resto del Carlinodobbiamo aiutare il nostro comandante Mihajlovic e tutti i sofferenti a guarire dalla malattia. Non bastano, pur importantissimi, i nostri ‘Forza Sinisa’ o ‘Vincerai anche questa battaglia’. Per chi crede, la vittoria viene da Dio“. L’iniziativa, a cui attualmente hanno risposto una decina di persone, prevede un appuntamento alle 9 di domenica al Meloncello per “un pellegrinaggio al Santuario della Madonna di San Luca, Madre dei bolognesi e Madre del Bologna, dove reciteremo il rosario e, per chi può, parteciperemo alla Santa Messa che sarà celebrata per Sinisa e quanti tra familiari e amici sono nella prova. Siete tutti invitati. Forza Sinisa e forza Bologna“. Una dimostrazione d’affetto che si unisce alle tante giunte sino ad ora all’allenatore serbo che qualche giorno fa, anticipando di un giorno il suo ingresso, ha avviato il percorso di terapia all’Istituto Seragnoli al Sant’Orsola, dove ha ricevuto la visita dell’amico e commissario tecnico della Nazionale, Roberto Mancini.

Leggi anche —> Il tecnico del Bologna, Sinisa Mihajlovic ha anticipato l’inizio delle cure contro la leucemia