Lele Spedicato, la rinascita dopo l’ictus: “Torno in pista”

Oramai è trascorso quasi un anno da quando Lele Spedicato, il chitarrista dei Negramaro, ha avuto una grave emorragia celebrale che l’aveva colpito: ha rischiato davvero la vita e i suoi fan, sua moglie, la sua famiglia, i suoi amici del gruppo sono riamasti col fiato sospeso fino a che non si è ristabilito. E ora che ha rischiato la vita sta cercando di viversela fino in fondo, e così ha deciso di iscriversi insieme alla moglie Clio Evans a Correre Galatina, una corsa competitiva di nove chilometri che si terrà appena domenica prossima.

Annalisa cambio look: bollente come non l’avete mai vista –> LEGGI QUI

Clio Evans ha risposto al post con un commento: “Sempre al tuo fianco“. Proprio come il settembre scorso. Clio ha dimostrato di avere davvero tanto coraggio: come hanno raccontato tutti quelli presenti sull’ospedale, era quella più forte, più coraggiosa, quella che dava forza a tutte le persone vicine a Lele che stavano male per la sua situazione. Ora quel periodo sembra essere lontanissimo, solo un brutto incubo dal quale si sono finalmente svegliati: oggi, dopo tutto quello che hanno vissuto insieme, Lele e Clio sono uniti e innamorati più che mai.