photo Instagram

MotoGP, Dani Pedrosa: “Valentino Rossi mi ha sconvolto”

DAZN ha trasmesso il tanto atteso documentario, in diversi episodi, che riunisce diversi campioni spagnoli del motociclismo che chiacchierano attorno a un tavolo. Il cast di questa “Cena dei campioni” è notevole, con campioni del calibro di Dani Pedrosa, Alex Crivillé, Emilio Alzamora, Sito Pons e Carlos Checa.

Dani Pedrosa, attuale tester KTM, offre il suo punto di vista sugli eventi attuali del campionato, dal momento difficile di Valentino Rossi alla sofferenza di Jorge Lorenzo. “Valentino ha ancora voglia di continuare, gli piace. Questa è la sua passione e ha sempre tanti appassionati in tutto il mondo, a prescindere dal risultato se è ottavo o quinto. Il supporto dei fan lo aiuta molto e toglie molto peso, quello che mi lascia sconvolto è che ho iniziato più tardi di lui e ho finito la mia carriera prima di lui!”.

Dani Pedrosa: “Non sottovalutate Lorenzo”

Sul suo vecchio rivale Jorge Lorenzo, che ha preso il suo posto in sella alla RC213V del team Repsol Honda, Dani Pedrosa dice che sarà presto al top. “Quando vuole essere veloce, va molto veloce, non lo metterei in dubbio, ha già dimostrato di poterlo fare”. Naturalmente, cambiare e adattarsi a una nuova moto può a volte essere semplice altre volte può richiedere molto tempo. “Ci sono due tipi di piloti, quello che lascia, dimentica quello che ha fatto prima e lo fa immediatamente come ha fatto Stoner, in grado di tracciare i tempi con una buona Honda e un altro prototipo, e chi ha bisogno di capire il processo – ha concluso il collaudatore KTM -. E in quel gruppo c’è Jorge”.