Jean-Eric Vergne con il trofeo per la vittoria del campionato di Formula E 2018-2019 a New York (Foto Ds Techeetah)
Jean-Eric Vergne con il trofeo per la vittoria del campionato di Formula E 2018-2019 a New York (Foto Ds Techeetah)

Formula E | Vergne si conferma re della Formula E per il secondo anno di fila (VIDEO)

A Jean-Eric Vergne è bastata una gara pulita e intelligente, in cui è rimasto lontano dai guai, per laurearsi per la seconda volta consecutiva campione di Formula E. Il pilota francese del team Ds Techeetah, nonostante un preoccupante ritiro nella gara-1 del sabato, aveva ancora un sufficiente vantaggio di punti alla vigilia dell’ePrix conclusivo della stagione a New York per poter difendere il comando della classifica generale semplicemente entrando in zona punti.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Così è stato: pur essendosi qualificato solo dodicesimo sulla griglia, Vergne è riuscito a rimontare fino al nono posto a pochi giri dalla conclusione della corsa, controllando con calma la situazione. Il finale si è poi messo decisamente in discesa quando i suoi due diretti rivali Lucas di Grassi e Mitch Evans sono finiti contro le barriere a quattro curve dalla bandiera a scacchi. Grazie a questo incidente il transalpino ha guadagnato altre due posizioni, tagliando il traguardo al settimo posto ed entrando nei libri di storia del campionato elettrico diventando il primo pilota due volte campione.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

That. Was. Epic. The best moments from the #NYCEPrix 🏁 #ABBFormulaE #racing #motorsport #newyork

Un post condiviso da ABB Formula E (@fiaformulae) in data:

“È semplicemente incredibile!”, esulta Vergne. “Il fine settimana non era iniziato come speravo. Anche quest’ultima gara non è stata perfetta ma non importa, perché abbiamo raggiunto l’obiettivo di vincere entrambi i campionati. Non riesco ancora a realizzare che sono il primo pilota a conquistare due titoli. Posso solo ringraziare la mia incredibile squadra e tutti quelli che lavorano dietro le quinte. Ce l’abbiamo fatta!”.

Comprensibile soddisfazione anche da parte del team principal della Ds Techeetah, Mark Preston: “L’ultimo weekend non avrebbe potuto iniziare peggio, con gli incidenti della gara di ieri. Ma non avrebbe potuto finire meglio, con questi due titoli. Vincere il campionato per due volte consecutive consolida la nostra posizione di riferimento. Vorrei congratularmi con Jean-Éric e con tutta la squadra, quelli che sono qui e quelli rimasti in officina. L’automobilismo è uno sport di squadra, e una squadra deve funzionare come una macchina ben oliata. La nostra ha funzionato con la precisione di un orologio”.

Ad aggiudicarsi l’ultimo ePrix della stagione 2018-2019 di Formula E, sul circuito di Red Hook a Brooklyn, è stato Robin Frijns, del team Envision Virgin Racing, battendo sul traguardo Alexander Sims (al suo primo podio nel campionato) e Sebastien Buemi. La nuova stagione della serie riservata alle monoposto elettriche comincerà il 22-23 novembre prossimi ad Ad Diriyah.