Superbike Laguna Seca, risultati Gara 1: disastro Bautista, vince Rea

Vittoria numero 79 in carriera per Jonathan Rea (ottava stagionale e quinta consecutiva), quarto errore stagionale per Alvaro Bautista: il pilota Kawasaki allunga ulteriormente in classifica a +49 sullo spagnolo della Ducati che vede allontanare il titolo iridato dopo aver perso il primato a Donington.

Non poteva esserci situazione più propizia per il campione in carica Rea che non solo vince, ma vede sprofondare il diretto avversario fuori dalla zona punti, vedendosi servire il Mondiale su un piatto d’argento prima della pausa estiva. Sin dalla partenza il pilota irlandese si  messo alle spalle i due alfieri della Ducati, Chaz Davies e Alvaro Bautista, prima del fatale errore in curva 5 che lo ha messo ko, pur riuscendo a rimettersi in pista in fondo al gruppo.

Da registrare belle sfide tra Alex Lowes (Pata Yamaha WorldSBK Team) che ha battuto Jordi Torres per il quinto posto negli ultimi giri. Più indietro, Marco Melandri (GRT Yamaha WorldSBK) ha recuperato dalla sua peggiore Superpole Tissot in 17esima posizione per arrivare al nono posto. La battaglia per il 13° è andata a Alessandro Delbianco (Althea Mie Racing Team), che ha preceduto Sandro Cortese (GRT Yamaha WorldSBK).

Chaz Davies è rimasto incollato a Rea per tutta la gara senza però riuscirlo ad impensierire più di tanto. Il podio è stato completato da Toprak Razgatlioglu, emergente 22enne turco in grande luce in questo scorcio di stagione.