Sebastian Vettel sbaglia ancora e le prende da Leclerc

Sebastian Vettel (Getty Images)

F1 | Sebastian Vettel sbaglia ancora e le prende da Leclerc

Ormai non passa gara che non si verifichi la stessa cosa. Sebastian Vettel e l’errore ormai vanno a braccetto. Lontano anni luce dallo schiacciasassi di epoca Red Bull, il tedesco in questo suo 2019 tormentato ha finora dato vita a due tipi di weekend, o nel casino totale, o nel completo anonimato.

Per quanto riguarda Silverstone l’opzione messa a segno è stata la prima. Fuori fase già dalle prime libere e piuttosto lontano dal compagno di box Charles Leclerc, in qualifica ha fatto ancora peggio concludendo sesto mentre il monegasco si piazzava al terzo posto a distanza ravvicinata dalle due Mercedes.

In corsa invece era sembrato poter fare meglio, se non altro in grado di avvicinarsi alla top 3, ma alla fine, forse la troppa tensione e pressione nate dalla consapevolezza di sapere il #16 in grado di battagliare davanti, lo hanno condotto alla svarione nel tentativo di avere la meglio su Max Verstappen, pure lui sempre in mezzo agli incidenti.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Lui è andato un po’ largo alla Stowe e mi sono infilato, successivamente non mi ha lasciato spazio a sufficienza e questo ha innescato il contatto. In ogni caso faccio il mea culpa“, ha dichiarato il 32enne in una conferenza stampa durata il tempo di un amen in quanto molto di fretta per andarsi a seguire il match di tennis Djokovic contro Federer.

Corretto abbastanza da andarsi a scusare con l’olandese speronato non appena tagliato il traguardo, il pilota Ferrari ha riconosciuto. “Questa si sta rivelando una stagione difficile per me. Nel caso specifico c’è la frustrazione di non aver potuto portare a casa un risultato decente dato che ad un certo punto del GP mi trovavo in terza posizione. Facendo un bilancio dall’Australia ad oggi, alcuni appuntamenti avrebbero potuto avere un esito migliore, tuttavia la mia mente è già alla Germania“, ha concluso rassegnato alla luce del 16esimo posto.

Chiara Rainis