La Alfa Romeo Tipo 159 "Alfetta" (Foto Alfa Romeo)
La Alfa Romeo Tipo 159 “Alfetta” (Foto Alfa Romeo)

F1 | Alfa Romeo riporta a Silverstone l’auto che vinse il primo GP di F1 (VIDEO)

La Alfa Romeo torna sul luogo dove iniziò la sua leggenda sportiva, insieme a quella della Formula 1. Proprio a Silverstone, il 13 maggio 1950, si disputò infatti il primo Gran Premio della storia valido per il Mondiale, che fu vinto proprio dal Biscione. Nino Farina guidò, fino a tagliare il traguardo davanti a tutti, la Alfa Romeo Tipo 158 “Alfetta”, una vettura equipaggiata da un allora innovativo motore otto cilindri in lega leggera con valvola a doppia camera e sovralimentatore Roots, in grado di sviluppare ben 350 cavalli a 8500 giri al minuto e di raggiungere velocità di punta di 290 km/h.

Farina trionfò davanti ai suoi compagni di marca Fagioli e Reg Parnell, e la Alfa proseguì andando a vincere tutte e undici le gare in programma in quella prima stagione, insieme naturalmente al titolo piloti conquistato proprio da Farina. Anche l’anno successivo la Casa milanese si presentò al via, con uno sviluppo della 158 ribattezzato Alfa Romeo Tipo 159 “Alfetta”. Il motore fu potenziato a ben 425 cavalli, riuscendo così ad abbattere i 300 km/h, ma anche la trasmissione e i freni furono migliorati. Stavolta a vincere il titolo iridato fu un altro alfista, il leggendario Juan Manuel Fangio, prima che la Alfa Romeo decidesse di ritirarsi dai Gran Premi.

Leggi anche -> Hamilton vince il GP n. 1000? Ma il primo lo vinse l’Alfa Romeo (VIDEO)

Oggi, a margine del weekend del Gran Premio di Gran Bretagna di F1 2019, quella mitica vettura torna a calcare l’asfalto di Silverstone. Lo fa come apripista della consueta parata dei piloti che precede la gara, affidata all’attuale portacolori della Alfa, Kimi Raikkonen. Un modo spettacolare e memorabile per ricordare quella prima, storica gara che diede il via al campionato del mondo di Formula 1.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI