Incidente Alcamo padre video
Incidente ad Alcamo, il video del papà della vittima alla guida – FOTO: screenshot

Un uomo si filma al volante per una diretta su Facebook, poi la tragedia con a bordo i suoi due figli piccoli: pioggia di insulti per lui sui social.

Un incidente stradale dalle conseguenze terribili si è concluso con la morte di un ragazzino di soli 14 anni. Oltre a questo, c’è il ferimento molto grave del suo fratellino minore. Il fatto è accaduto ad Alcamo, in provincia di Trapani. Il piccolo sopravvissuto si trova ricoverato in codice rosso nel reparto di Neurorianimazione dell’ospedale ‘Villa Sofia’ di Partinico. Questa notte l’auto con a bordo i due bambini, e guidata dal loro papà, si è ribaltata per cause ancora sconosciute, compiendo dei letali rotolamenti per svariati metri lungo un tratto dell’Autostrada A29 Palermo-Mazara del Vallo. La vettura era una BMW 320. E c’è un filmato che potrebbe inchiodare l’uomo alla guida alle sue responsabilità. L’individuo infatti stava trasmettendo un filmato in diretta su Facebook, che è stato possibile visionare fino a poche ore fa, prima che il noto social network lo rimuovesse. Al di sotto, nei commenti, si è riscontrata una frequenza elevatissima di insulti rivolti all’uomo.

LEGGI ANCHE –> Mihajlovic, preoccupazione per le sue condizioni: non è in ritiro col Bologna

Alcamo, il video del padre rimosso per i troppi insulti

Dopo il ribaltamento dell’auto in questo incidente, i tre occupanti sarebbero stati sbalzati fuori dalla macchina. Il bambino morto, Francesco, è morto sul colpo. Il fratellino ed il papà sono stati invece tratti d’urgenza in ospedale. L’uomo in particolare si trova ricoverato ad Alcamo. Ad accorrere subito sul luogo del disastro gli agenti della polizia stradale, il personale Anas ed i Vigili del Fuoco, oltre che i sanitari del 118. I poliziotti hanno effettuato i rilievi di rito, i pompieri hanno estratto i corpi dai rottami ed i paramedici hanno tentato di rianimare la vittima, che aveva solo 13 anni, ma senza successo. Il suo corpo si trova ora all’obitorio del cimitero di Alcamo. Il personale Anas ha invece sgomberato la strada dai detriti.

LEGGI ANCHE –> Maltempo: shelf cloud ed allagamenti a Brindisi, tutto distrutto – VIDEO