Valentino Rossi
Valentino Rossi (Getty Images)

MotoGP | Valentino Rossi in difficoltà, è il peggior inizio della sua carriera

Valentino Rossi è un’autentica leggenda del motociclismo mondiale. Nella sua carriera ha vinto 9 titoli, infranto diversi record e soprattutto è riuscito a conquistare il cuore di milioni di fan nel mondo. In questa stagione però vuoi la sfortuna, vuoi qualche errore di troppo e vuoi qualche problema con la Yamaha il Dottore si ritrova decisamente in ritardo nella classifica iridata.

Secondo una ricerca condotta dai colleghi di “Marca”, questo sarebbe addirittura il peggior inizio di stagione nella carriera di Valentino Rossi da quando è in MotoGP con appena 80 punti raccolti. Persino il suo secondo anno in Ducati a questo punto era stato migliore con i suoi 82 punti conquistati.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Nel 2002 il suo inizio migliore

A stonare però è anche il gap che c’è attualmente con il primo in classifica Marc Marquez: ben 105 punti. Arrivati a questo punto della stagione, nella carriera del rider di Tavullia in una sola occasione gli era capitato di avere un distacco più ampio dal primo ed era stato nel 2010 quando l’infortunio patito al Mugello lo aveva portato a staccarsi da Lorenzo di ben 120 punti.

Per quanto concerne, invece, il suo inizio migliore bisogna tornare indietro al 2002 quando Valentino portò a casa nelle prime 9 gare del campionato 220 punti con un vantaggio su Ukawa di 96 punti. Per il distacco in positivo, invece, il più sostanzioso a questo punto dell’anno lo ha avuto nel 2005 quando aveva 104 punti di vantaggio su Melandri.

Dati alla mano negli ultimi anni Rossi ha avuto un rendimento lineare nelle prime gare con gli ultimi 2 anni chiusi a 119 punti dopo 9 GP, 3 anni fa i punti erano stati 111. Decisamente diverso, invece, il 2015 che con i suoi 179 punti ci restituì un Valentino a livello di quello visto negli anni d’oro.

Antonio Russo