Mattia Binotto (Getty Images)

F1 | Binotto il possibilista: “Arriveranno circuiti migliori”

Lo aveva detto già alla vigilia che il tracciato di Silverstone non era adatto alla Ferrari. Il boss della Scuderia Mattia Binotto lo ha ripetuto e ribadito anche al termine della prima giornata di prove libere, in cui la SF90 ha dimostrato di soffrire sul passo gara

Sapevamo che questa pista si sarebbe rivelata una sfida più complessa rispetto a Spielberg. Non ho mai avuto dubbi in merito, ma allo stesso tempo siamo soddisfatti dai progressi fatti dalla monoposto nelle ultime settimane“, ha considerato parlando alla stampa presente nelle Midlands. “Prevedere a cosa potremo ambire in questo weekend è difficile. Ad ogni modo ci concentreremo sulla gestione delle gomme anteriori, specialmente quella sinistra, perché è un potenziale problema che può avere effetti anche sulla qualifica“.

Analizzando nel dettaglio la prestazione di Leclerc e Vettel, l’ingegnere ha argomentato: “Abbiamo visto che andiamo molto bene nel primo e nel secondo settore, ma non nel terzo a causa del forte sottosterzo. Dovremo quindi capire come migliorare questi aspetti.  L’obiettivo è quello di trovare un diverso bilanciamento che ci permetta di giudicare meglio le performance della vettura“.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Passando poi agli elementi dell’auto che di recente sono stati rafforzati il 47enne ha spiegato: “Lo sviluppo è un processo continuo. Dopo Barcellona, dove siamo andati peggio, abbiamo portato molte novità, così come in Francia e in Austria. Abbiamo aggiornato il fondo, ma non ha funzionato come avremmo voluto. Negli ultimi tre GP abbiamo ottenuto due pole e avremmo potuto vince, ma non è successo. Tutto sommato c’è stato un progresso“.

Alcuni circuiti si adattano maggiormente al nostro pacchetto“, ha poi provato a giustificare l’andamento altalenante del team. “Qui sarà un po’ più in salita per noi, ma ciò non significa che non proveremo a competere con i nostri avversari“.

Qualsiasi risultato arriverà, presto ci saranno degli appuntamenti dove potremo rifarci“, ha concluso spostando ogni speranza ad un domani da definire.

Chiara Rainis