Morto l’uomo simbolo del fine vita: “Una sconfitta per la nostra umanità” – VIDEO

0
63

È morto Vincent Lambert, l’uomo tetraplegico divenuto il simbolo del fine vita in Francia che da oltre 10 anni era ricoverato in ospedale in stato vegetativo. Il Vaticano: “Una sconfitta per la nostra umanità”.

Si è spento all’età di 42 anni, Vincent Lambert, l’uomo tetraplegico che da oltre 10 anni versava in stato vegetativo divenendo un simbolo in Francia per il fine vita. A rendere nota la scomparsa dell’uomo, avvenuta questa mattina, giovedì 11 luglio, è stata la sua famiglia che da anni lottava per tenere in vita Vincent. Mercoledì scorso, il tribunale aveva stabilito la sospensione dell’alimentazione e delle cure per l’uomo che era rimasto vittima di un incidente stradale nel 2008.

Leggi anche —> Omicidio Marco Vannini: Chi l’ha Visto? rivela due nuovi dettagli sul caso

Morto Vincent Lambert simbolo del fine vita, il Vaticano: “Una sconfitta per la nostra umanità”

Stamane, giovedì 10 luglio, alle 8:24 è morto Vincent Lambert, il francese 42enne che era rimasto in stato vegetativo in seguito ad un incidente stradale avvenuto nel 2008. L’uomo, rimasto tetraplegico e che lottava tra la vita e la morte divenendo un simbolo per l’intera Francia, è deceduto nell’ospedale centrale di Reims, dove era ricoverato da anni. A comunicare la notizia, come riportato dalla redazione di Tgcom24, sono stati gli stessi genitori di Vincent che dopo anni di lotte si sono arresi dopo la decisione dei giudici del tribunale che mercoledì della scorsa settimana avevano disposto la sospensione dell’alimentazione e delle cure per l’uomo 42enne. A favore della decisione dei giudici per l’interruzione delle terapie, erano, invece, la moglie Rachel, alcuni dei suoi fratelli ed i medici che avevano in cura Vincent. Mercoledì sera, oltre 300 persone si erano riunite davanti alla chiesa di Saint-Sulpice a Parigi per una veglia di preghiera per l’uomo. Sul caso, divenuto per anni oggetto di battaglie legali, si è espresso anche il Vaticano tramite il presidente della Pontificia Accademia per la Vita, Monsignore Vincenzo Paglia, il quale ha commentato dicendo: “La morte di Vincent Lambert e la sua storia sono una sconfitta per la nostra umanità“.

Leggi anche —> Lettera di minaccia indirizzata a Matteo Salvini: ecco cosa c’era al suo interno