Johann Zarco e Marcel Hirscher al Red Bull Ring (Foto Philip Platzer/Red Bull)
Johann Zarco e Marcel Hirscher al Red Bull Ring (Foto Philip Platzer/Red Bull)

MotoGP | Cosa succede se un campione di sci sale sulla moto di Zarco? (VIDEO)

Dalla neve all’asfalto. L’otto volte vincitore della coppa del mondo di sci Marcel Hirscher è stato protagonista di un inedito cambio di… pista, facendo il suo debutto in moto al Red Bull Ring. In sella ad una Ktm Rc16 da 300 cavalli, il re dello slalom si è dimostrato all’altezza non solo sui due sci, ma anche sulle due ruote. Abituato com’è alla velocità, non è stato una sorpresa il fatto che Hirscher si sia adattato rapidamente prima ad una Moto2, poi alla Rc16. A fargli da istruttore d’eccezione è stato l’ex pilota del Motomondiale Gustl Auinger, che gli ha parlato delle complessità della potente moto austriaca.

Hirscher è anche un esperto pilota di enduro, una passione che coltiva nei periodi lontani dalle gare di sci. Ma al circuito dello Spielberg ha trovato un mezzo completamente diverso. “Marcel non aveva mai piegato con il ginocchio sull’asfalto”, ha spiegato Auinger. “Non si può solo stare seduti su una MotoGP e girare un po’. Ma lui è dotato, ambizioso e molto intelligente: questo è un bel mix di abilità. La cosa più importante è la fiducia reciproca e la consapevolezza di poter contare l’uno sull’altro”.

Leggi anche -> Un pluricampione in sella alla KTM MotoGP

Per Hirscher si è trattato della realizzazione di un sogno: “Altri hanno il desiderio di salire su una Formula 1, ma io ho sempre voluto provare la MotoGP. Sono uno dei pochi uomini sul pianeta che hanno avuto la possibilità di guidare una moto del genere”. All’austriaco, recordman con i suoi otto titoli assoluti di coppa del mondo dal 2012, è stata affidata la moto di Johann Zarco, che ora si aspetta che Hirscher ricambi il favore: “Abbiamo parlato del fatto che io potrei sciare con lui”, ha sorriso il pilota francese. “Penso di essere più bravo sugli sci di quanto lui sia in moto, ma dovremo scoprirlo l’inverno prossimo. Vedremo quale sarà il risultato”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI