Calcio di rigore parato con il petto, muore il giovane portiere

 

Un giovane portiere ha parato l’ultimo rigore della sua vita. Il tiro  ha provocato il suo decesso sul campo. Un giovane calciatore di 17 anni è caduto per  terra dopo aver intercettato con il petto il tiro dal dischetto.

Purtroppo al campo non c’era l’ambulanza e la corsa verso il nosocomio più vicino è stata inutile. Ramón Ismael Coronel, soprannominato “Piki” dagli amici, è arrivato in arresto cardiaco.

Il tutto è avvenuto  durante un match tra le squadre giovanili di una della Lega regionale di Buenos Aires, in Argentina. La tragedia è avvenuta martedì sera a Colonia San Manuel, una piccola città situata nel nord della provincia.

I testimoni hanno sottolineato l’assenza di ambulanze sul posto. Il giovane portiere è stato trasferito  in furgone all’ospedale di Reconquista, a circa 50 chilometri. Il direttore dell’ospedale ha detto che il paziente è entrato nel pronto soccorso già in arresto cardiaco e non ha risposto ai tentativi di rianimarlo.