lino banfi
Lino Banfi e la figlia Rosanna a ‘Domenica In’ (websource/archivio)

Lino Banfi parla della malattia della moglie Lucia, il grande amore della sua vita: “non mi riconosce più e prima di addormentarsi…”.

Nel momento in cui avrebbe potuto godersi la vita accanto alla sua famiglia, Lino Banfi sta affrontando un grande dolore causato dalla malattia della moglie Lucia, il grande amore della sua vita. Lino Banfi e Lucia stanno insieme sin da quando erano ragazzini. Insieme hanno lasciato la Puglia per cercare fortuna a Roma e, nonostante le difficoltà, Lucia non ha mai fatto mancare il suo appoggio a Banfi che, nonostante il grande successo, è sempre rimasto con la moglie e madre dei suoi figli. Oggi, la felicità e la serenità della famiglia di Nonno Libero è scossa dalla malattia della signora Lucia.

Lino Banfi e la malattia della moglie Lucia: “Prima di addormentarsi cerca la mia mano per stringerla”

In un’intervista rilasciata a 7, il magazine del Corriere della Sera, Lino Banfi ha ricordato i primi anni d’amore vissuti con la moglie Lucia: “Lei mi mandava qualche soldo. Io a Milano facevo una vita miserabile. Dormivo nei treni fermi in stazione coprendomi con un cartone e mangiavo quel che capitava”.

Nonostante stiano insieme da tantissimi anni, Banfi e la moglie Lucia sono sempre più uniti nonostante la malattia porti la signora a dimenticare alcune cose. “Ancora oggi che non sta bene, prima di addormentarsi cerca la mia mano per stringerla. Avrebbe meritato di stare più tranquilla, invece...”.

La malattia della moglie rappresenta un grandissimo dolore per l’attore pugliese che, tuttavia, non ha alcuna intenzione di arrendersi: “La seguono i medici migliori. Voglio arginare la malattia, le sto provando tutte. E quando posso la faccio ridere. Come ho detto a lei una volta, se un giorno non dovesse più riconoscermi ci presenteremo di nuovo”.