Casa fresca anche senza condizionatore: ecco alcuni consigli

0
591
Casa fresca
(foto dal web)

La redazione di Tgcom24 ha fornito alcuni consigli per mantenere la casa fresca anche non utilizzando il condizionatore durante l’estate.

L’arrivo dell’estate e del grande caldo hanno fatto scattare l’accensione dei condizionatori che rinfrescano gli ambienti di case, uffici ed esercizi commerciali. La prima preoccupazione, però, di chi possiede o non vuole acquistare un condizionatore è la bolletta della luce che potrebbe lievitare con un uso sproporzionato dell’elettrodomestico. La redazione di Tgcom24 ha fornito qualche consiglio per cercare di mantenere la casa fresca anche non utilizzando il climatizzatore risparmiando sulla bolletta dell’energia elettrica e rispettando l’ambiente.

Casa fresca anche senza condizionatore: ecco alcuni consigli

L’ondata di grande caldo che ha investito l’Italia ha fatto alzare notevolmente le temperature che in alcune zone della penisola hanno sfiorato i 40°. Il caldo come ogni estate viene combattuto anche con l’aria condizionata che rinfresca gli ambienti dove viviamo. Il suo utilizzo, però, potrebbe avere ripercussioni sull’ambiente e sulla bolletta dell’energia elettrica e in questa direzione redazione di Tgcom24 ha fornito qualche consiglio per mantenere la casa fresca anche non usufruendo dell’elettrodomestico. Secondo Tgcom24 il primo passo è quello di cercare di tenere le luci e gli altri elettrodomestici (pc, televisori, phon, asciugatrici) il meno possibile accesi dato che il loro uso provoca calore. Inoltre, se possibile, bisogna mantenere le tapparelle chiuse durante le ore del giorno per impedire che il sole riscaldi la casa. I ventilatori potrebbero rivelarsi molto utili per combattere il caldo, soprattutto quello a soffitto, ma bisogna utilizzarli con attenzione cercando di non puntarli direttamente su di noi o di non metterli a distanza troppo ravvicinata. Un altro consiglio fornito da Tgcom24 è quello di mettere delle piante, di dimensione adeguata o rampicanti, su balconi o terrazze che possano proteggere la casa dai raggi solari. Per quanto riguarda gli spazi aperti delle nostre abitazioni molto utili possono essere le tende da sole che schermano il calore. Queste, però, devono essere tenute non troppo abbassate in modo da far circolare l’aria e non rendere il terrazzo o il balcone molto caldo. Infine un’altra soluzione per tenere fresco l’ambiente è quella di non utilizzare il forno o i fornelli consumando cibi, quindi, con delle cotture indicate o addirittura che non abbiano bisogno di cuocere come le insalate. Se si è intenzionati, però, ad utilizzare i fornelli sarebbe più indicato farlo nelle ore meno calde del giorno: la mattina presto o la sera.

Leggi anche —> L’appello choc: “Aiutatemi, mio nipote di 8 mesi è sparito”