Sossio Aruta a Ursula Bennardo: “Ecco perchè non ti cerco più”

ursula bennardo incinta di sossio aruta

Sossio Aruta scrive una lettera ad Ursula Bennardo per spiegare i motivi del suo allontanamento.: “ecco perchè non ti cerco più come prima”.

Sossio Aruta scrive una lettera alla compagna Ursula Bennardo per spiegare i motivi del suo allontanamento. L’ex dama del trono over di Uomini e donne che sta aspettando un bambino da Sossio, nelle scorse settimane, gli aveva scritto una ettera in cui dichiarava di aver notato il suo distacco. Oggi, a rispondere è proprio Sossio.

Sossio Aruta a Ursula Bennardo: “ecco perchè ti cerco di meno”

Sossio Aruta cerca di rassicurare a compagna attraverso una ettera dopo che ei aveva espresso i proprio timore notando un suo cambiamento. “L’ardore dei primi mesi della nostra relazione è in qualche modo attenuato dalla tua condizione di donna incinta. Credimi, lo so, forse è sbagliato, ma io ti cerco di meno non perché non ti desidero più come prima ma solo perché ho paura di fare del male a te e alla nostra bambina. […] Quando a ottobre la nostra bambina verrà al mondo e la situazione sarà più tranquilla, vedrai che tutto tornerà alla normalità”.

Sossio, inoltre, ha spiegato di essere anche preoccupato per il suo lavoro: “Oggi, però, da quando si è conclusa la nostra parentesi a Uomini e Donne, mi trovo a quasi cinquanta anni a dovermi nuovamente reinventare. A dover cercare un lavoro per contribuire ai conti di casa. E non è facile. Non è assolutamente facile. I pensieri spesso mi assalgono. Le ansie mi consumano”.

Da parte sua, Ursula, nella lettera, aveva scritto: “Il nostro rapporto è un po’ cambiato – aveva confessato al settimanale Dipiù. Ha avuto modo di diventare qualcosa di diverso, di più completo. Di strano, a volte. Qualcosa fatto delle nostre abitudini passate ma anche di nuove cose. […] Nel primo mese di gravidanza, ho notato un tuo cambiamento nei miei confronti. Mi hai cercata di meno, come se la mia pancia di donna incinta ti creasse timori, come se ti impaurisse il fatto di potermi stringere forte durante i nostri incontri”.