Daniel Ricciardo (©Getty Images)

F1 |Ricciardo in Ferrari nel 2020. Ecco cosa ne pensa l’australiano

Con Sebastian Vettel ha vissuto l’ultimo anno del tedesco alla Red Bull demolendolo in diverse occasioni e minandolo nella fiducia in sé stesso. Ora Daniel Ricciardo potrebbe addirittura soffiargli il posto alla Ferrari.

E’ inutile dire che un po’ sulla stregua di quanto il Cavallino aveva già vissuto con Fernando Alonso, entrato in scuderia nel 2010 con tutte le esaltazioni del caso grazie alla compagnia dello sponsor Santander a sua volta diventato title partner, il binomio Maranello – Seb si è rivelato abbastanza deludente o comunque non all’altezza delle aspettative visto che chi è stato ingaggiato veniva da quattro titoli mondiali. Ecco perché diventa del tutto lecito pensare ad un futuro diverso dal driver di Heppenheim. Magari qualcuno di più solido di nervi o accattivante per i media e il marketing, aspetto non secondario in F1.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Le recenti voci di mercato – Sebbene in tempi recenti il boss della Rossa abbia dichiarato che il prossimo campionato la formazione sarà ancora composta da Vettel e Leclerc, sempre più insistenti si starebbero facendo le indiscrezioni di un prossimo ritiro del 32enne, o ancora di un suo ritorno nell’equipe energetica che pochi giorni fa gli ha strizzato l’occhio con una dichiarazione d’affetto nei suoi confronti.

Sollecitato dal sito brasiliano Globo Esporte a proposito di un suo possibile ingresso a Maranello in sostituzione del #5, il talento di Perth,di certo nelle simpatie dei fan Ferrari, ha tuttavia glissato. “Ad essere sincero è da tre o quattro anni che leggo storie del genere“, ha cercato di minimizzare. “Al momento ho un contratto biennale con Renault valido fino al termine del prossimo mondiale. Di conseguenza, se Sebastian dovesse ritirarsi al termine del 2019, non sarà certo per me“.

Chiara Rainis