Motomondiale, Jonas Folger si prepara al ritorno full time

0
155

Jonas Folger

Motomondiale, Jonas Folger si prepara per il ritorno full time

Dopo le sue apparizioni come sostituto dell’infortunato l’infortunato Khairul Idham Pawi nel team Petronas Sprinta, Jonas Folger punta ad ottenere un posto a tempo pieno in Moto2 per il 2020. Anche se il tedesco non ha ottenuto punti nelle sue tre gare con Petronas, ha mostrato flash della sua forma precedente conducendo le FP1 al Sachsenring e girando sul ritmo della top-10.

“Sono molto soddisfatto della mia prestazione ed è stata una grande esperienza per me essere di nuovo al Sachsenring”, ha detto Folger, che si è qualificato 20° e si è piazzato 17° in gara.”Questo fine settimana è stato di gran lunga migliore di Assen e Barcellona, ​​sono contento di aver migliorato in modo significativo le mie capacità di guida e sono anche contento che  sia stata la prima gara in cui ho corso più aggressivamente e con molta più auto- fiducia. Sto tornando sempre più in modalità gara. Quindi, lo spirito combattivo sta gradualmente tornando indietro”.

18 secondi hanno separato Jonas Folger dal vincitore, un risultato discreto per puntare a continuare ad allenarsi e a tornare full time nel Motomondiale. Inoltre il nuovo pacchetto della Moto2 sembra calzargli a pennello. “Ora si tratta di focalizzare la mia pratica molto di più sull’attuale classe Moto2 con i nuovi motori Triumph. Devo solo aumentare la mia sensibilità per questo pacchetto e le sue caratteristiche. Questo dovrebbe anche essere il primo passo verso i preparativi per il prossimo anno. Ho preso la decisione di voler correre di nuovo in Moto2 il prossimo anno e spero di trovare una squadra così bella come questa. Di tanto in tanto abbiamo dimostrato chiaramente che c’è il potenziale per essere in testa al campo, ma ci vuole tempo. Questo passo non può essere fatto dopo un anno e mezzo di pausa in sole tre gare. Ma ho notato che la passione è stata riaccesa e che presto potrò tornare alle mie vecchie forze”.