(Image by Motor1)

Dopo una lunga e faticosa campagna teaser iniziata l’anno scorso, è finalmente arrivata la nuova Mercedes-AMG A45.

Non è l’unica a partecipare al Goodwood Festival of Speed, in quanto all’auto sportiva si aggiunge la cugina, la CLA 45. A differenza della precedente generazione di auto “45”, queste nuove AMG hanno dato vita a una versione “S” ancora più calda che offre più potenza e altri aggiornamenti.

Con la minacciosa griglia frontale con letteralmente una dozzina di lamelle verticali e i quattro scarichi posteriori, si può subito dire che queste vetture sono un passo avanti rispetto alle varianti “35”. Inoltre, entrambe le vetture sono dotate di canards anteriori e di un posteriore più aggressivo, con uno spoiler sul tetto nel caso della due volumi e un prominente spoiler sul cofano del bagagliaio per la berlina. I passaruote Beefy indicano inoltre che abbiamo a che fare con le versioni di punta delle due gamme di modelli.

(Image by Motor1)

Le varianti base dell’A45 e del CLA 45 montano di serie cerchi in lega da 18 pollici, mentre i modelli S sono dotati di un set da 19 pollici. Optate per la versione ammiraglia e Mercedes eviterà le pinze freno dipinte di grigio del modello base a favore di pinze rosse più grandi con scritte “AMG” nere al posto del bianco e dei dischi più grandi.

Senza ombra di dubbio, il fiore all’occhiello di queste vetture è il nuovo motore a quattro cilindri turbo di nuova concezione. L’unità da 2,0 litri con il nome in codice “M139” produce 382 cavalli e 480 Newton-metri di coppia nel modello standard e un impressionante 416 CV e 500 Nm nella S. Indipendentemente da quello che si sceglie, il motore è collegato a un cambio automatico a doppia frizione a otto velocità e un sistema di trazione integrale 4Matic+.

Per quanto riguarda le prestazioni, la base A45 ha bisogno di quattro secondi per raggiungere i 100 km/h da fermo ed è limitata elettronicamente a 250 km/h. È possibile optare per l’AMG Driver’s Package che sblocca una velocità massima di 270 km/h, che è ancora limitata elettronicamente. L’A45 S completerà lo sprint un decimo di secondo prima, in soli 3,9 secondi, e raggiungerà la velocità massima più alta fin dall’inizio.

(Image by Motor1)

Quando si tratta del CLA 45 e del CLA 45 S, entrambi sono un decimo di secondo più lenti dell’equivalente modello A45 a causa di un peso leggermente superiore. In altre parole, il CLA 45 standard effettua lo sprint in 4,1 secondi, mentre la variante S in 4,0 secondi. La velocità massima è identica a quella dei modelli A45.

Per quanto riguarda la modalità drift è di serie sul modello S e opzionale per le auto non-S. Si può accedere alla natura “tail-happy” delle due vetture abilitando la modalità di guida Race (una delle sei disponibili), spegnendo l’ESP e commutando il cambio in modalità manuale.