McLaren GT: il suo debutto al Goodwood Festival of Speed – VIDEO

0
87
(websource)

Dopo il lancio della 570GT più di tre anni fa, la McLaren sta perfezionando la ricetta della grand tourer con un modello indipendente chiamato giustamente “GT“.

Meno incentrata sulla pista rispetto alla recente raccolta di capolavori di Woking, la GT ha intrapreso un tour europeo e una delle tappe è nel Regno Unito al Goodwood Festival of Speed.

Salire la famosa salita ci dà la prima opportunità di vedere la più confortevole McLaren in movimento per quello che sempre più case automobilistiche descrivono come il “debutto dinamico” di un’auto. Pur rimanendo fedele al linguaggio progettuale dell’azienda, la nuova GT ha un aspetto un po’ diverso rispetto ai modelli recenti ed è in realtà più lunga di tutti i veicoli della Sports and Super Series della casa automobilistica.

Ciò che lo rende più adatta alla strada rispetto alle altre McLaren è il miglior angolo di avvicinamento anteriore (10 gradi o 13 gradi con il sistema di sollevamento attivato) e la distanza tra i sottoscocca di 110 mm (130 mm con il sollevatore). È ancora una supercar, quindi la capacità di carico di 420 litri nella parte posteriore è impressionante. Se si considerano i 150 litri extra nella parte anteriore, significa che la GT può contenere un totale di 570 litri.

La bellezza può essere negli occhi di chi guarda, ma secondo noi la GT è un po’ più attraente di una 720S. Gli interni sono stati sviluppati pensando a viaggi più lunghi, quindi i sedili su misura con un supporto migliorato per il guidatore e il passeggero sono riscaldati e regolabili elettricamente. La McLaren afferma di aver installato i migliori materiali, insieme all’opzione di un pannello elettrocromico smaltato che permette di scurire o schiarire il tetto con la semplice pressione di un pulsante.

McLaren sta già prendendo ordini per la GT e darà il via alle consegne verso la fine dell’anno.