Massa contro la F1 a Rio de Janeiro: “È una barzelletta”

0
400
Felipe Massa (©Getty Images)

F1 | Massa contro il Circus a Rio de Janeiro: “È una barzelletta”

Alla faccia della storia recente dell’automobilismo che sul circuito di Interlagos ha visto scrivere pagine memorabili della F1, il neo eletto Presidente del Brasile Jair Bolsonaro ha espresso sin dal momento della sua promozione l’intenzione di rimuovere la gara da San Paolo e spostarla a Rio de Jainero su un tracciato costruito ad hoc.

Il motivo di questo cambio di rotta è sconosciuto. Sta di fatto che l’ex membro dell’esercito passato dall’1 gennaio a guidare uno dei Paesi più complessi del mondo, ha continuato a martellare su questo punto.

Dal 2021 il GP di F1 si svolgerà al 99% a Rio“, il mantra proclamato non appena scoperto che il contratto tra il Circus e l’impianto che ha paulista è ormai agli sgoccioli.

Che ci possa essere qualcosa di vero in questo proposito lo si è compreso da due fatti: l’incontro con il CEO di Liberty Media Chase Carey e la disponibilità mostrata dall’organizzatore dell’evento, la Rio Motorsports. Infatti, in men che non si dica è apparso un progetto di pista, sulle ceneri di quello era stato il Villaggio Olimpico creato per la manifestazione dei Cinque Cerchi del 2016. Una proposta che tuttavia ad oggi non avrebbe le coperture finanziarie necessarie.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Decisamente poco felice all’idea di vedere il Grande Circo migrare per altri lidi rispetto all’autodromo che ha regalato l’ultimo titolo mondiale piloti alla Ferrari nel 2007 con Kimi Raikkonen, si è detto Felipe Massa, il quale, parlando da ex a Tv Globo, è andato giù piatto: “Ha tutta l’aria di essere una barzelletta”, la sua denuncia. “Se guardiamo a cosa sta succedendo in giro, molti circuito stanno soffrendo e diversi sono stati messi in vendita“.

Anche se sono a favore della costruzione di strutture nuove,  questo potrebbe trasformarsi in una spesa immane per chi si troverà a contribuire in maniera privata. Personalmente non la reputo una buona idea“, ha concluso l’attuale driver Venturi Formula E.

Chiara Rainis