Superbike, GP Donington 2019: Bautista ritirato a sorpresa in Gara 1 dopo una caduta. Il pilota del team Aruba Racing Ducati sa perché è scivolato oggi.

bautista alvaro superbike
Alvaro Bautista (Getty Images)

Dopo le cadute di Jerez e di Misano, nessuno si aspettava che Alvaro Bautista facesse tris a Donington. Invece, in Gara 1 Superbike lo spagnolo è scivolato nuovamente e si è ritirato.

Le condizioni di bagnato lo hanno messo un po’ in difficoltà. Con la moto da SBK ci ha corso poco sotto la pioggia, dunque deve fare dell’esperienza sotto questo aspetto. Mettiamoci anche che forse la stessa Ducati Panigale V4 R non è la migliore in queste situazioni, almeno per il momento. La nota più negativa è che il ritiro di oggi ha permesso a Jonathan Rea, vincitore della manche, di mettersi in testa alla classifica mondiale.

Superbike, Donington: Bautista spiega la caduta di Gara 1

Bautista ammette che sul bagnato a Donington non ha avuto grande feeling, ma non gli sembrava di essere messo male prima della caduta: «Il campionato ora riparte – ha dichiarato a Speedweeke sono stato fortunato a non infortunarmi. Non ho altra scelta che continuare a lavorare e a pensare positivamente. Le condizioni erano difficili oggi, la pista era scivolosa. Stavo migliorando giro dopo giro, anche se non mi sentivo in maniera fantastica. I tempi sul giro non erano male. Sono caduto perché guidavo troppo velocemente rispetto alle sensazioni che avevo».

Il pilota del team Aruba Racing Ducati spiega di aver spinto troppo, questa la ragione della scivolata. Vedendo che comunque non stava girando male, ha proseguito andando più veloce rispetto al feeling che sentiva. Poi aggiunge: «L’importante è sapere perché sono caduto. A Jerez e Misano abbiamo avuto un problema tecnico, ma abbiamo risolto tutto. Invece a Donington sono scivolato a causa delle condizioni».

Alvaro rivela che le cadute di Jerez e Misano sono da attribuire soprattutto a problemi tecnici. Questi lo hanno portato a non riuscire a stare in sella alla moto in quei frangenti. Nella Gara 1 a Donington oggi c’è stato il contributo della pioggia, condizione alla quale non è abituato in Superbike. Domenica per Superpole Race e Gara 2 non dovrebbe avere problemi di pista bagnata.

 

Matteo Bellan