Pecco Bagnaia sulla Pramac Ducati nelle prove libere del GP di Germania di MotoGP 2019 al Sachsenring (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)
Pecco Bagnaia sulla Pramac Ducati nelle prove libere del GP di Germania di MotoGP 2019 al Sachsenring (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)

MotoGP | Pecco Bagnaia, brutta caduta in prova. Ecco come sta ora (VIDEO)

È stato costretto ad un ricovero precauzionale all’ospedale di Chemnitz, per essere sottoposto a tutti i controlli medici del caso, Pecco Bagnaia, a causa dell’incidente di cui è stato vittima ieri mattina nel corso della prima sessione di prove libere del Gran Premio di Germania di MotoGP al Sachsenring. Il pilota debuttante della Pramac Ducati è finito per terra alla velocissima curva 8, ma è riuscito comunque a rimettersi subito in piedi, a tornare ai box e a salire sulla seconda moto.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Nonostante questo suo pronto recupero, tuttavia, il suo fisico è apparso un po’ acciaccato dalla botta: “Lamentava dei dolori al collo e, dopo un po’, anche del mal di testa, quindi abbiamo preferito che si facesse controllare meglio”, ha spiegato il team manager della Pramac, squadra satellite Ducati, Francesco Guidotti. “Penso che non si tratti di nulla di grave, perché dopo l’incidente è tornato a girare ed è andato piuttosto forte, ma quando il muscolo si è raffreddato ha iniziato a sentire del dolore”.

Per questo motivo Bagnaia si è sottoposto agli esami del caso, che comunque non hanno evidenziato conseguenze fisiche di rilievo dopo la sua violenta caduta: infatti al pilotino piemontese è stato dato il via libera per risalire in moto fin dalla terza sessione di prove libere del sabato mattina. Non si tratta comunque della prima scivolata per l’allievo della VR46 Riders Academy in questo inizio della sua prima stagione in MotoGP: tra Jerez e Barcellona è stato infatti vittima di quattro ritiri consecutivi, una striscia negativa che ha interrotto il weekend scorso ad Assen con un promettente quattordicesimo posto.