(websource)

A settembre, Bonhams metterà all’asta una supercar dal valore di 13 milioni di dollari.

Ma questo non è un lotto ordinario. La polizia di Ginevra ha sequestrato la collezione di Obiang Mangue, figlio di un dittatore africano accusato di riciclaggio di denaro e di gestione indebita degli interessi pubblici. Il gruppo comprende una McLaren P1, una Lamborghini Veneno, una Bugatti Veyron, una Koenigsegg One:1, e più di 20 altri veicoli.

Bonhams dice che la maggior parte delle hypercar dovrebbero superare il milione di dollari. Ma Koenigsegg non è molto contenta della bassa valutazione della sua One:1, che si aggira tra 1,8 e 2,4 milioni di dollari. In un post del blog sul sito web di Koenigsegg (scoperto dal sito ‘Motoring Research’) dal titolo “Bonhams – dovresti fidarti delle loro valutazioni”, il produttore svedese di supercar critica la casa d’aste per aver sottovalutato l’ipercar One:1.

Nel post, Koenigsegg dice:

La casa d’aste Bonhams sta per mettere all’asta una rarissima Koenigsegg One:1 senza riserva. Allo stesso tempo, Bonhams ha messo una stima per l’auto che è ben al di sotto del valore di mercato. Per qualche ragione, da noi non compresa, Bonhams non è interessato a fornire un punto di partenza corretto o una stima accurata per la One:1, in quanto hanno dimostrato completa mancanza di interesse per i fatti e le cifre affidabili che sono stati loro presentati. Allo stesso tempo, non sono disposti a corroborare la loro stima con qualsiasi fatto o risultato……..

….Bonhams semplicemente non fa il suo lavoro o non è all’altezza della sua reputazione di banditore serio.

Da notare: Koenigsegg non è coinvolta nell’asta di questa One:1. Le supercar sono di proprietà dello Stato di Ginevra e tutto il denaro ricavato dall’asta andrà a beneficio dei cittadini della Guinea Equatoriale. La polizia di Ginevra sostiene che le auto saranno “vendute e il ricavato netto della loro vendita sarà destinato ad un programma sociale nel territorio della Guinea Equatoriale”.

La One:1 raggiungerà il blocco d’asta a settembre senza riserve, ma non è nemmeno il più abbordabile del gruppo. La Bugatti Veyron inclusa nel gruppo, secondo le stime di Bonhams, vale tra i 720.000 e i 920.000 dollari. La più costoso del lotto è la Lamborghini Veneno, che secondo Bonhams vale dai 5,3 ai 6,3 milioni di dollari.

I prezzi stimati per una nuova Koenigsegg One:1 variano dai 2,85 milioni di dollari a 5 milioni di dollari. Ma anche per l’auto usata in questione, Koenigsegg dice che Bonhams nonn ha ancora capito il suo vero valore.