MotoGP, Alex Rins alla riscossa. Joan Mir: “Voglio un altro buon risultato”

0
87
Alex Rins e Joan Mir
Getty Images

MotoGP, Alex Rins alla riscossa. Joan Mir: “Voglio un altro buon risultato”

Dopo la grande prestazione in terra olandese, macchiata dalla caduta di Alex Rins in gara, il team Suzuki ritorna subito al lavoro per preparare al meglio il Gran Premio del Sachsenring, per chiudere alla grande la prima parte di campionato MotoGP in vista della lunga pausa estiva.

L’obiettivo di Alex Rins è di recuperare l’incidente che ha avuto ad Assen, consapevole che il suo incidente è avvenuto mentre guidava la gara in un weekend in cui ha mostrato una velocità costante e un ritmo forte. Sebbene il sorpasso sia difficile in Sachsenring, poiché il layout è molto piccolo e stretto, spera di avere un weekend di gara di successo.

“Il fine settimana ad Assen è stato positivo nonostante il fatto che non abbiamo ottenuto alcun premio per il nostro buon lavoro – ha detto Alex Rins -. Ma i fatti positivi rimangono, mi sono sentito molto forte per tutto il weekend. Sono felice che andremo direttamente in Germania, non vedo l’ora di tornare in pista. Apparentemente la nostra moto si adatta abbastanza bene al circuito molto stretto e stretto del Sachsenring. C’è fondamentalmente solo una linea per tutti, quindi sarà difficile superare, ma sono pronto per la sfida”.

Obietto top-8 per Joan Mir

Ottavo posto finale, quinto al termine delle qualifiche per Joan Mir che ha stupito altrettanto in Olanda. In Germania avrà il difficile compito di riconfermare l’ultima buona prestazione. “Spero di fare un po’ meglio al Sachsenring, e di continuare a migliorare come ho fatto per tutta la stagione, specialmente negli ultimi turni. Aiuta venire direttamente da Assen, dove ho avuto buoni sentimenti e un buon passo nonostante abbia concluso “solo” ottavo. Sento che ora riesco a ottenere abbastanza facilmente Top 10 e Top 8 e questa è una cosa molto positiva. Quindi, l’obiettivo in Germania è semplicemente quello di lavorare duro – ha concluso Joan Mir -, insieme alla squadra, per ottenere un altro grande risultato”.