Incidente in moto
Gravissimo incidente in moto, muore un giovanissimo (foto dal web)

Un incidente in moto ha portato alla morte di un giovane di soli 20 anni che stava andando al lavoro. Terribili gli ultimi istanti della sua vita.

È morto il giovane rimasto coinvolto in un gravissimo incidente in moto. Lui si chiamava Lorenzo Bordogna, aveva soltanto 20 anni e lo scorso 30 giugno era caduto dalla sua moto mentre stava andando a lavoro a Bracca, piccolo comune di nemmeno 700 abitanti situato in provincia di Bergamo. Il ragazzo è caduto all’interno della galleria Darco di Camerata Cornello presso Orbrembo. Non sarebbero rimasti coinvolti altri mezzi, con Bordogna – detto Bordo – che avrebbe perso da solo ed all’improvviso il controllo del suo mezzo a due ruote. Subito dopo è andato a sbattere con violenza contro un paletto di segnalazione che sorge ai bordi della carreggiata. Il ragazzo ha anche compiuto un volo di diversi metri, prima di rovinare con estrema violenza sull’asfalto. I soccorsi erano stati allertati da alcuni automobilisti, ed il 20enne è stato immediatamente trasportato in codice rosso all’ospedale ‘Papa Giovanni’ di Bergamo.

LEGGI ANCHE –> Chernobyl, tutto è morto nel disastro nucleare tranne le piante: perché?

Incidente in moto, Lorenzo perde il controllo e frana sul manto stradale

Per compiere il tragitto è giunta una eliambulanza decollata da Brescia. Lorenzo si trovava ricoverato in condizioni gravissime, andate via via peggiorando nel corso delle ultime ore. E poi è avvenuto l’ineluttabile, con la madre, il padre e tante altre persone tra parenti ed amici che lo hanno voluto ricordare sui social network. La famiglia ha acconsentito all’espianto degli organi. Altri due gravi episodi sono accaduti sulle strade italiane. In uno, sulla Autostrada A5 Torino-Aosta, una donna è morta ed una persona disabile è rimasta ferita dopo che la loro auto si è ribaltata capottandosi per oltre 100 metri. In un’altra circostanza invece, tra Modena e Bologna, hanno perso la vita una donna e due ragazze, mentre la sorella minore della prima – che era al volante – è rimasta ferita. La loro vettura è stata travolta da un tir dopo aver rallentato per un guasto.