Lucertola
(foto dal web)

Un giovane padre australiano 34enne è morto dopo giorni di agonia per una infezione da salmonella contratta dopo aver mangiato una lucertola per scommessa ad una festa con amici e parenti.

Quella che doveva essere una normale e tranquillissima festa si è trasformata in un dramma per un uomo di 34 anni. David Dowell, 34enne australiano e padre di tre figli, ha perso la vita dopo circa dieci giorni trascorsi in ospedale in fin di vita per aver mangiato una lucertola. L’uomo, secondo quanto riportato dalla stampa locale e dalla redazione de Il Messaggero, avrebbe mangiato il rettile in seguito ad una scommessa, ma purtroppo ha contratto una infezione da salmonella che gli è costata la vita.

Mangia lucertola per scommessa: padre 34enne contrae la salmonella e muore dopo giorni di agonia

Un uomo australiano di 34 anni è morto dopo aver mangiato una lucertola. La vittima, David Dowell, sposato e padre di tre figli, come raccontato dalla stampa locale e dalla redazione de Il Messaggero, aveva ingerito per una scommessa con gli amici il rettile durante la festa di Natale dello scorso anno. Subito dopo, David ha cominciato a sentirsi male e i presenti alla festa hanno contattato immediatamente i soccorsi. “Ci siamo preoccupati – racconta la sorella del 34enne al Brisbane Timesnel momento in cui ha iniziato a vomitare ed era liquido verde, è stato allora che hanno telefonato all’ambulanza“. Una volta soccorso dal personale medico il 34enne è stato trasportato al Mater Hospital di Brisbane dove i medici gli hanno diagnosticato una infezione da salmonella contratta per aver mangiato la lucertola. Le condizioni di David sono peggiorate sempre di più (vomito verde, urina nera e stomaco molto gonfio) e dopo circa 10 giorni di agonia, l’uomo è deceduto. I parenti, come riportato da Il Messaggero, non si danno pace per quanto accaduto e hanno raccontato: “I suoi testicoli erano gonfi come pompelmi e c’era del liquido che colava. I medici hanno detto che era normale“. I medici della struttura ospedaliera australiana, però, hanno risposto di non poter commentare quanto accaduto a David.

Leggi anche —> Libro su Mario Biondo, la madre: “Lo avranno comprato anche i suoi assassini”