MotoGP, Morbidelli: “Quando Vale ha problemi li avverto anch’io”

0
684
Franco Morbidelli
Getty Images

MotoGP, Franco Morbidelli: “Quando Vale ha problemi li avverto anch’io”

Il team Yamaha Petronas SRT ha fatto un ulteriore salto di qualità ad Assen, con il podio di Fabio Quartararo e il 5° posto di Franco Morbidelli. Il pilota della VR46 Academy è risultato in difficoltà fino alle qualifiche, dove ha preso solo il 9° posto

Alla pari del suo maestro Valentino Rossi, ‘Morbido’ ha sofferto più del dovuto sul tracciato olandese, prima di trovare un miglioramento nella gara di domenica. “Abbiamo uno stile di guida simile, quindi forse sì”, ha detto Morbidelli, quando gli è stato chiesto un collegamento tra le sue prestazioni e quelle di Rossi. “Quando sente dei problemi, li sento anche io, ma spero che saremo entrambi veloci nelle prossime gare”.

A prendersi le luci della ribalta è stato ancora una volta Fabio Quartararo, alla sua terza pole e secondo podio consecutivo: “Ci concentriamo solo su noi stessi e cerchiamo di fare del nostro meglio, so che guardare Fabio sembra molto semplice e naturale, ma dalla nostra parte fatichiamo un po’ di più per qualche motivo Ci siamo concentrati essenzialmente su noi stessi e abbiamo cercato di migliorare il nostro pacchetto, di guidare al massimo e finalmente siamo riusciti a superare abbastanza bene il fine settimana”.

Infatti, a differenza dei precedenti turni in cui era stato veloce in qualifica ma sbiadito in gara, il fine settimana italiano di Assen è finito in alto, conquistando il quinto posto all’ultima chicane ai danni di Petrucci. “È stata una gara davvero bella, forse non la migliore, ma quando sei veloce alla fine della gara è sempre meglio… Mi mancava un po’ di stabilità, siamo riusciti però ad aumentare il grip. Forse non era abbastanza con le gomme nuove, non so perché, forse il mio stile di guida o qualcos’altro, ma con pneumatici usati, sì. Soprattutto negli ultimi dieci giri della gara mi sentivo molto a mio agio e veloce”.