Matteo Salvini banna gli utenti su Facebook: ecco perché

0
171
Matteo Salvini
Matteo Salvini (foto dal web) 

La pagina Facebook di Matteo Salvini prende provvedimenti contro i commenti ironici e aggressivi da parte degli utenti

Se i consensi sono, come trend, in crescita per la Lega e per Matteo Salvini, non mancano, tuttavia, coloro che criticano duramente il Ministro dell’Interno. Ecco perché il vicepresidente del Consiglio ha preso dei provvedimenti. Sulla sua pagina Facebook, se si prova a commentare con le parole ’49 milioni’ (quelli da restituire al Fisco e intascati grazie a una truffa sui rimborsi elettorali) e altre simili, come ‘Siri’ – sottosegretario leghista indagato per corruzione – e ‘Legnano’ – paese in cui il sindaco Fratus, leghista, è agli arresti domiciliari sempre per corruzione – il commento non viene reso pubblicabile. Le parole chiave sono state inserite, tramite una funzionalità di Facebook, in una black list.

L’ostacolo comunque può essere aggirato. Le prove fatte da ‘Repubblica’ hanno svelato che se si scrivono altre combinazioni numeriche, come 48+1 o 50-1, la blacklist non scatta. Prepariamoci a leggere commenti quantomai creativi da parte degli utenti.