erica piamonte

Erica Piamonte, concorrente del Grande Fratello 2019, si racconta ai fans senza filtri: “così ho scoperto di essere bisessuale”.

Erica Piamonte è una delle concorrenti più amate del Grande Fratello 2019 vinto da Martina Nasoni. La 30enne toscana, durante la permanenza nella casa, ha parlato più volte della propria sessualità svelando di provare attrazione sia per le donne che per gli uomini. I fans hanno così sognato di vederla in coppia prima con Gianmarco Onestini e poi con Taylor Mega. Con entrambi, però, c’è solo una bella amicizia, ma i fans si chiedono quando e come abbia scoperto di essere bisessuale. A rivelare tutto è stata proprio Erica.

Erica Piamonte: “ho scoperto di essere bisessuale da bambina”

Erica Piamonte, molto seguita sui social, ha deciso di rispondere alle domande dei fans e soddisfare la loro curiosità attraverso la famosa funzione di Instagram e, tra le tante domande, non è mancata quella sulla bisessualità a cui la toscana ha risposto sinceramente. «Ho sempre saputo di essere bisex. Già quando ero piccina lo avevo capito», ha spiegato Erica.

La Piamonte ha spiegato di vedere accanto a sè un uomo ma di provare attrazione anche per le donne. «La mia ex è piatta, è una ragazza molto carina ma molto maschiaccio. Quando viene a trovarmi in negozio le dico sempre di provarsi qualche costume molto femminile e lei tutte le volte mi manda a fancu*o perché è molto maschiaccio, si veste larga, ha i capelli corti, si trucca solo con la matita nera. A me la ragazza piace o a maschiaccio che si vede che è lesbica oppure tipo la Francy, non mi garbano le bellezze raffinate tipo una biondina con gli occhi azzurri, non mi attira». 

I genitori, hanno scoperto tutto solo durante la sua permanenza nella casa del Grande Fratello come ha spiegato lei stessa ai compagni d’avventura: «Io sono bisessuale ed a loro non gliel’ho mai detto – dichiara – Ho avuto una fidanzata ma secondo te gliel’ho detto a mio babbo? No, perché so già che non mi avrebbe detto niente e il fatto che non mi avrebbe detto niente per me sarebbe stata una sconfitta. Io non mi accontento dell’indifferenza, vorrei la felicità. Che sono bisessuale lo sa solo mia sorella. Io quando avevo questa fidanzata vivevo con alcune mie amiche e quindi lei veniva a casa nostra. Io avevo un’amica che mi ha detto ‘guarda, mi dispiace ma io non voglio vedere nulla‘. Ovvio che io poi non glielo dica ai miei, perché una risposta così a me ha fatto morire».