Emma Marrone ha risposto ad alcuni utenti che l’hanno insultata sui social dopo aver espresso la sua indignazione per il caso Sea Watch.

La cantante Emma Marrone ha pubblicato sui social un post in difesa della comandante della Sea Watch, Carola Rackete, ma diversi utenti non l’hanno presa bene ricoprendola di insulti. La cantante 35enne aveva pubblicato un video in cui si sentono gli insulti sessisti dopo lo sbarco nei confronti della capitana Rackete accompagnato dal seguente messaggio: “Solo una parola: vergogna. Il fallimento totale dell’umanità. L’ignoranza che prende il sopravvento sui valori e sul rispetto di ogni essere umano. Stiamo sprofondando in un buco nero. Che amarezza“. I commenti sul post si sono susseguiti e tra questi anche gli insulti, a cui Emma Marrone ha risposto per le rime. Sull’accaduto, come riportato da AdnKronos, si sono espressi alcuni colleghi della cantante che hanno spezzato una lancia a suo favore, tra cui Tommaso Paradiso, frontman dei The Giornalisti.