Tragedia nella notte: stroncata la vita di due giovanissimi ragazzi

0
1391
Ambulanza incidente
Ambulanza (foto dal web)

Due ragazzi albanesi di 20 e 22 anni sono stati travolti e uccisi da un’auto la scorsa notte in un incidente sulla statale 45 a La Verza, frazione del comune di Piacenza.

Tragedia la scorsa notte, tra sabato 29 e domenica 30 giugno, all’esterno di una discoteca di La Verza, frazione del comune di Piacenza. Due amici di nazionalità albanese di 20 e 22 anni sono stati travolti e uccisi da un’auto mentre percorrevano a piedi una strada. Sul posto sono sopraggiunti immediatamente i sanitari del 118, ma per i due ragazzi purtroppo non c’è stato nulla da fare ed è stato possibile solo constatarne il decesso, che sarebbe avvenuto sul colpo. Alla guida del veicolo, finito poi fuori strada in seguito all’impatto, c’era una ragazza di 30 anni.

Drammatico incidente sulla statale 45: due ragazzi travolti e uccisi da un’auto

Due ragazzi di soli 20 e 22 anni di nazionalità albanese, Ergi Skenderi e Xhulio Kaya, sono morti travolti da un’automobile a La Verza, frazione di Piacenza. Il terribile incidente si è verificato sulla strada statale 45 fuori dalla discoteca Village, dove le due vittime avevano trascorso la serata insieme ad un gruppo di amici. Secondo una prima ricostruzione riportata dalla redazione de IlPiacenza, intorno alle 3 della scorsa notte, i due si trovavano a bordo strada quando improvvisamente una Renault Twingo, guidata da una ragazza di 30 anni, li ha presi in pieno sbalzandoli a circa 10 metri dal punto dove è avvenuto l’impatto. Sul posto sono sopraggiunti immediatamente gli operatori del 118 che non hanno potuto far nulla per i due giovani. Soccorsa la 30enne che avrebbe riportato alcune lesioni nello schianto, mentre alcuni amici delle vittime, accorsi sul posto, hanno accusato un malore per lo choc. Sul luogo dell’incidente sono arrivati anche gli agenti della polizia ed i carabinieri di Piacenza che hanno effettuato i rilievi e stanno raccogliendo le testimonianze per cercare di ricostruire l’esatta dinamica dei fatti. Come riporta IlPiacenza, sembra che a bordo dell’utilitaria potesse esserci anche un’altra persona che all’arrivo delle forze dell’ordine non è stata trovata. La donna verrà sottoposta agli esami del sangue per accertare l’eventuale uso di alcool o droghe e adesso bisognerà capire se alla guida della Renault c’era lei o questa seconda persona.

Leggi anche —> Padre eroe: “Ho salvato una stella che brillerà più di tutte le altre”