MotoGP, Valentino Rossi: “Ecco dove fatico ad Assen”

0
290
valentino rossi
Valentino Rossi (Getty Images)

MotoGP, Qualifiche Assen 2019: Valentino Rossi deluso dopo questo sabato.

Valentino Rossi non ha conquistato il risultato che sperava nelle Qualifiche MotoGP ad Assen. Infatti, il Dottore in gara partirà solamente quattordicesimo. Un pessimo piazzamento, pensando anche al fatto che Fabio Quartararo e Maverick Vinales con la Yamaha sono nelle prime due posizioni.

Leggi anche -> Il (piccolo) errore che ha rovinato il sabato di Valentino Rossi (VIDEO)

Il nove volte campione del mondo non è riuscito a stare nei primi 10 della classifica combinata FP1-FP2-FP3. Aveva fatto un buon giro che lo aveva fatto salire al quinto posto, ma gli è stato cancellato per aver superato i limiti della pista. E’ stato costretto a partire dalla Q1 e a sorpresa non è riuscito a qualificarsi per la Q2. Sarà una gara difficile per il 40enne pilota pesarese.

MotoGP, Qualifiche Assen: lo sconforto di Valentino Rossi

Rossi si è concesso ai microfoni di Sky Sport MotoGP dopo le Qualifiche di Assen per commentare la sua complicata situazione: «Il giro cancellato in FP3 ha pesato tanto. Stamattina ero abbastanza veloce ed ero riuscito a fare buon giro che mi avrebbe portato in Q2, ciò sarebbe stato importante. Purtroppo ho toccato il verde in uscita dalla esse e ho dovuto passare dalla Q1. Ero ottimista, dato che al mattino ero piuttosto veloce. Ma nel pomeriggio col caldo ho sofferto tanto e non sono riuscito ad essere allo stesso livello, infatti non ce l’ho fatta a qualificarmi. Dovrò partire un po’ indietro».

Valentino ha spiegato dove fa fatica, in particolare nei tratti più veloci del TT Circuit e pertanto la sua gara domenica si preannuncia tutta in salita: «Il mio passo non è fantastico, quindi sarà sicuramente una gara difficile per me. Sono in difficoltà nelle parti veloci, non ho abbastanza feeling e perdo un po’. Non mi sto trovando bene. Dovremo lavorare stasera e stanotte cercando di capire se potremo fare meglio domani e che gomma usare. Dobbiamo restare concentrati, fare una buona partenza e poi vedere dove si può arrivare».