Jorge Lorenzo
Jorge Lorenzo (Getty Images)

MotoGP, Assen 2019: tensioni tra Lorenzo e Vinales dopo Montmelò.

Maverick Vinales è sicuramente quello che ha reagito peggio all’errore di Jorge Lorenzo nella gara MotoGP di Montmelò. Essendo la terza volta in campionato nella quale si ritirava per sbagli altri, il pilota Yamaha è stato molto critico con il connazionale.

Vinales ha detto che che Lorenzo non è andato neanche a scusarsi con lui dopo l’incidente. Eppure le immagini hanno poi mostrato che il rider del team Repsol Honda è andato nel suo box per chiedere scusa, ma evidentemente non lo ha trovato. Ha invece parlato con Valentino Rossi e Andrea Dovizioso, altri due colleghi coinvolti da Jorge nel patatrac.

MotoGP, tensione tra Lorenzo e Vinales anche ad Assen

Oggi Vinales da Assen, dove la MotoGP corre nel weekend, è tornato sull’argomento e si è così espresso: «Jorge ha il mio numero – ha spiegato a Marca – e ha la confidenza per chiamare me e spiegarmi la situazione. Io, naturalmente, sono una persona che rispetta molto per gli altri piloti. La pista è la pista e fuori è un’altra cosa».

Nonostante l’invito di Maverick a chiamarlo, Lorenzo non intende parlare con lui e lo ha ribadito oggi: «Non intendo parlare con Vinales, per ragioni mie. Con Valentino non penso sia necessario. Quello che dovevo fare l’ho fatto. In quel momento non li ho trovati, invece Dovizioso sì. Comunque ormai la situazione non cambia, hanno capito. Voltiamo pagina». Il pilota del team Repsol Honda non vuole avere un confronto con il collega della Yamaha. Magari tra un po’ di tempo, quando le acque saranno più calme, i due avranno modo di chiarirsi.

 

Matteo Bellan