Charles Leclerc (©Getty Images)

F1 | Leclerc: “Vincere in Austria? Mercedes troppo avanti”

Possiamo dirlo ufficialmente. L’epoca dei proclami in casa Ferrari è finita. Ormai a Maranello neppure fingono di credere in una ripresa o almeno in un guizzo d’orgoglio, se non altro per mettere sull’avviso gli avversari. E così in conferenza stampa al Red Bull Ring Charles Leclerc ha già alzato bandiera bianca.

Cari tifosi della Rossa, fatevene una ragione. Anche questa domenica ci si dovrà accontentare di un podio, forse.

Sarà difficile poter dare del filo da torcere alla Mercedes qui in Austria“, ha affermato il monegasco con una discreta certezza. “In Francia hanno dimostrato di essere forti sia in qualifica, sia sul passo gara“.

> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

E proprio tornando con la mente allo scorso weekend al Paul Ricard, il 21enne ha raccontato: “Ho faticato con il secondo set di gomme, quindi come team dobbiamo continuare a lavorare. E’ una questione di approccio generale, che non riguarda solo me“.

Questa pista mi piace molto, perché è corta e mi ricorda il periodo dei kart“, è poi passato ad analizzare l’impegno che lo attenderà da venerdì mattina. “Essendo appunto breve, diventa fondamentale non commettere errori soprattutto al sabato pomeriggio, così da potersi guadagnare una bella posizione sulla griglia di partenza. Nella capacità di adattare me stesso e la macchina dal Q1 al Q3 credo di aver fatto parecchi progressi a Le Castellet, L’obiettivo è proprio ripartire da quanto di buono fatto lì per fare passi avanti“.

Per il campione di F2 2017 c’è ancora tanta strada da compiere. Nonostante le buone prestazioni messe in scena dall’Australia ad oggi, ha saputo raccogliere meno del suo compagno di squadra Sebastian Vettel, finora di certo non autore della sua migliore stagione.

Dati alla mano Leclerc occupa la quinta posizione nella generale piloti con 87 punti contro i 111 del blasonato tedesco.

Chiara Rainis