prova costume noodles
Per la prova costume ci aiuteranno gli Shirataki Noodles – FOTO: istock

Gli Shirataki Noodles sono un tipo di pasta tipico della cucina giapponese che rappresentano un potente alleato per vincere alla prova costume.

L’estate rappresenta probabilmente uno dei periodi più critici per via della prova costume. In tanti subiscono la smania di volere, ed in certi casi di ‘dovere’, dimagrire a tutti i costi. Pena la mancanza di una forma adeguata in spiaggia. Premesso che niente dovrebbe mai trasformarsi in psicosi, va detto che comunque basta poco per raggiungere la condizione fisica ottimale. Ed anche per questo motivo c’è chi intraprende le diete più disparate. Si va da quelle lampo a quelle che perdurano per qualche settimana. In tutte queste situazioni non bisogna dimenticare che rappresenta un obbligo verso se stessi quello di consultare sempre e comunque un dietologo od un nutrizionista. In fai-da-te va sempre evitato perché altissimi sono i rischi che si possa andare incontro a qualche effetto collaterale indesiderato. Parlavamo di diete quindi. Ce n’è una che arriva dal Giappone e che si prefigura come obiettivo raggiungibile in poco tempo quello di favorire la famigerata prova costume.

LEGGI ANCHE –> Diletta Leotta, rose rosse ed un invito a cena da M.B.: due i principali ‘sospettati’ – FOTO

Prova costume, in nostro soccorso arrivano gli Shirataki Noodles

Basta mangiare un particolare tipo di spaghetti. Si tratta degli Shirataki Noodles, i tradizionali spaghetti giapponesi che si contraddistinguono per il bassissimo contenuto di calorie. Per fare un esempio, 100 grammi ne contengono appena 10, contro le 370 kcal in media della pasta che noi siamo soliti consumare dalle nostre parti. Gli shirataki sono preparati con il konjac, a differenza del nostro grano duro. Il konjac è un tipo di radice famosa per possedere tanti sali minerali e fibre. Questa viene tritata per ricavarne della farina da cui poi ottenere questa particolare variante di noodles. Ma come in ogni dieta che si rispetti, occorre poi integrare il tutto con altri alimenti sani e naturali, e nelle giuste misure. Quindi sono vietati i cibi zuccherati, dolci, fritti, pieni di grassi, conservanti e prodotti raffinati, le bibite gassate o zuccherate e gli alcolici. Si invece a carne e pesce magri, pasta e riso integrali e frutta e verdure fresche di stagione. Un consiglio che viene dato di frequente è quello di bere almeno 2 litri di acqua al giorno e di fare anche della attività fisica anche leggera in sessioni da almeno mezzora ogni 3-4 giorni a settimana. In questo senso va bene anche una passeggiata a passo svelto.

LEGGI ANCHE –> Belen Rodriguez incinta, De Martino: “Ci stiamo lavorando” – FOTO