Malcontento nei confronti di un docente: l’increscioso gesto di alcuni genitori

0
323
scuola professore peluche
L’Istituto Comprensivo Corso Racconigi “Maria Luisa Spaziani” (foto dal web)

Uno spiacevole episodio si è verificato in una scuola di Torino dove alcuni genitori per manifestare il proprio malcontento nei confronti di un docente hanno regalato a quest’ultimo un peluche a forma di escremento. La scuola lo ha reso noto in un post pubblicato su Facebook commentando: “Un evento doloroso ed increscioso ci lascia increduli

Un increscioso episodio si è verificato a Torino, dove alcuni genitori di alunni dell’Istituto Comprensivo Corso Racconigi “Maria Luisa Spaziani” hanno regalato un peluche molto offensivo ad un docente. Tre genitori hanno, difatti, regalato all’insegnante, durante uno degli incontri con le famiglie, un peluche a forma di escremento. Un gesto molto offensivo manifestato davanti ai loro figli ed altri ragazzi che ha sicuramente lasciato tutti sgomenti. A riportare l’accaduto è la redazione del sito d’informazione Today e la stessa scuola del capoluogo piemontese che ha pubblicato su Facebook e sul proprio sito istituzionale una nota per raccontare e commentare l’episodio.

Leggi anche —> Panico al parco acquatico: ricoverati più di cento bambini

Genitori regalano un peluche a forma di escremento ad un docente: “Un evento doloroso ed increscioso”

Ormai da tempo si verificano episodi incresciosi o addirittura di violenza nei confronti degli insegnanti delle scuole attaccati da alunni o dai genitori di quest’ultimi. L’ultimo in ordine cronologico si è registrato a Torino dove tre genitori di studenti di una scuola hanno voluto manifestare il proprio disappunto nei confronti di un insegnante compiendo un gesto molto offensivo durante un incontro con le famiglie. Questi genitori hanno regalato ad un docente dell’Istituto Comprensivo Corso Racconigi “Maria Luisa Spaziani” un peluche a forma di escremento ingiuriando ed offendendo il professore davanti agli altri ragazzi ed i propri figli. A riportarlo è la redazione di Today ed un post stesso della scuola postato sulla propria pagina Facebook.

Come sempre – si legge nel post- nel mondo della scuola la chiusura dell’anno scolastico è un tempo di bilanci e riflessioni. Non solo nei documenti, ma nel quotidiano, la costruzione di una comunità educante e la cultura del valore del rispetto reciproco sono punti di riferimento ed intenti che guidano l’azione della nostra scuola. Così è stato nei periodi di criticità del passato, così – a maggior ragione – è oggi. La nostra idea di scuola è quella della Costituzione, che riconosce ruoli e responsabilità di ciascuno. In questi giorni abbiamo avuto incontri e confronti con le famiglie: dalla consegna dei documenti di valutazione, alla progettazione di nuovi percorsi. Sono stati incontri franchi e costruttivi, tesi in alcune situazioni, più spesso sereni, ma rispettosi nei modi e negli intenti. Un evento doloroso ed increscioso ci lascia increduli“. La scuola poi prosegue raccontando quanto accaduto nel corso dell’incontro: “Durante uno degli incontri, tre genitori hanno ritenuto di manifestare il loro scontento nei confronti di un docente regalando un peluche a forma di escremento, dichiarando che tale era il valore personale e professionale di quell’individuo, ingiuriandolo ed offendendolo, peraltro di fronte ai loro figli e ad altri ragazzi. Non basta in questo caso rammentare che l’oltraggio ad un pubblico ufficiale è un reato. In giorni di bilancio e riprogettazione, da educatori che siamo, vogliamo ribadire a gran voce che questi gesti superano un limite per noi invalicabile: quello del rispetto. Questa -si legge ancora sul lungo post- è la traccia educativa sulla quale vogliamo continuare a muoverci, a condividere, a costruire. Mettendoci in discussione ogni volta che sarà necessario, ma sempre rispettando le persone che abbiamo di fronte. Per questa ragione -conclude l’istituto che ha pubblicato il post anche sul sito istituzionale della scuola- esprimiamo totale contrarietà rispetto all’accaduto ed al modello di società che un tale atteggiamento sottende. Non accadano mai più eventi simili fra queste mura. Il Dirigente Scolastico ed il Collegio dei Docenti“.

Ovviamente non si conoscono e non sono state riportate nella nota della questione le ragioni che hanno spinto i genitori in questione a compiere un simile gesto che ha messo in imbarazzo e difficoltà non solo il professore che ha ricevuto il peluche, ma l’intero corpo docenti che ha assistito incredulo all’accaduto.

Leggi anche —> Bambino chiuso in macchina sotto il sole: i passanti sentono le urla strazianti

Leggi anche —> Ragazzo sale sul tetto di un treno e muore folgorato: tragedia a Nettuno