Moto incidente
(foto dal web/archivio)

In un incidente su una strada provinciale nel territorio di Monte Marenzo (Lecco), ieri pomeriggio un centauro di 45 anni ha perso la vita. Inutili i tentativi di rianimazione dei sanitari del 118 intervenuti sul posto dopo l’impatto.

Un centauro di 45 anni, Pierluigi Villa di Calolziocorte (Lecco), ha perso la vita nel pomeriggio di ieri, domenica 23 giugno, in un incidente sulla provinciale Lecco-Bergamo, nel territorio di Levata, frazione del comune di Monte Marenzo (Lecco). La vittima si trovava a bordo della sua moto, una Aprilia 900, che, secondo una prima ricostruzione, improvvisamente avrebbe urtato un’auto finendo successivamente contro il guardrail spartitraffico. Sul posto sono arrivati i soccorsi del 118 che hanno provato a rianimare il 45enne, ma purtroppo tutti i tentativi di salvargli la vita sono risultati inutili e gli operatori del 118 ne hanno dichiarato il decesso.

Leggi anche —> Terribile schianto sulla regionale: spezzata la vita di due giovani ragazzi

Drammatico incidente sulla provinciale: muore centauro di 45 anni

In un drammatico incidente sulla provinciale Lecco-Bergamo un centauro di 45 anni ieri ha perso la vita. La vittima, Pierluigi Villa di Calolziocorte (Lecco), secondo una prima ricostruzione riportata dalla stampa locale e dalla redazione de Il Corriere della Sera, stava percorrendo a bordo della sua moto, una Aprilia 900, via Bisone, la strada provinciale che da Monte Marenzo conduce a Cisano, in direzione Bergamo quando ha urtato un’auto, una Mercedes Classe A che viaggiava nella stessa direzione, e perdendo il controllo della motocicletta è finito contro il guardrail spartitraffico. L’impatto violentissimo è avvenuto in località Levata, frazione del comune di Monte Marenzo (Lecco) intorno alle 17 di ieri, domenica 23 giugno. Sul posto sono giunti immediatamente gli operatori del 118 che nonostante i vari tentativi di rianimazione, durati diversi minuti, non sono riusciti a salvare la vita del 45enne di cui è stato subito dopo dichiarato il decesso sopraggiunto per le gravi lesioni riportate nello scontro. Illeso il conducente 44enne della Mercedes. Intervenuti sul posto anche i carabinieri che hanno effettuato i rilievi e adesso dovranno cercare di ricostruire l’esatta dinamica del sinistro ed accertare eventuali responsabilità.

Leggi anche —> Crolla un palazzo di sette piani: il bilancio è drammatico