Dopo aver demolito tutti in Francia, Hamilton già vinto il mondiale?

0
161
Lewis Hamilton (©Getty Images)

F1 | Dopo aver demolito tutti in Francia, Hamilton già vinto il mondiale?

Al parco chiuso del Paul Ricard l’espressione di Valtteri Bottas era tutta un programma. Depresso peggio che se gli avessero svaligiato la casa, il finnico ha dovuto fare i con i 18″ di distacco che lo hanno diviso dal vincitore Lewis Hamilton. Un gap allarmante per lui che dopo l’avvio di stagione scoppiettante si era immaginato a stappare champagne senza soluzione di continuità.

In realtà il Castellet non solo ha rappresentato una batosta micidiale per il driver di Nastole, che corre con la stessa macchina, ma pure per tutto il gruppo, Ferrari in testa. Sì perché il round francese ha dimostrato che stiamo assistendo a due campionati, quello di Ham e quello di tutti gli altri.

Dati alla mano il confronto è impressionante. Il 5 volte iridato svetta in cima alla classifica con 187 punti contro i 151 del collega di box, mentre Sebastian Vettel, primo dei rossi, è terzo a 111 lunghezze. Un margine quasi senza repliche che potrebbe consacrarlo già prima della pausa estiva come succedeva allo Schumacher dei tempi d’oro.

> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

E’ stato un weekend difficile“, ha affermato il 34enne alla fine dell’ennesima cavalcata trionfale. “Il mio compito è quello di portare al team la prestazione che si aspetta da me, per cui devo essere regolare ad ogni giro, devo spingere. E’ stata davvero dura fisicamente“.

Rispetto al Canada ho faticato molto, inoltre a Montreal era stato più divertente“, ha poi buttato lì.

Quindi provando ad intimorire i rivali ha considerato: “Si dice che un pilota venga valutato in base all’ultima gara. Ogni gran premio è un’opportunità per dimostrare che sono ancora una forza contro la quale fare i conti. Sono ancora in forma nonostante stia invecchiando e so fare il mio lavoro molto bene.

Chiara Rainis