Superbike Misano, Rea: “Vittoria speciale”. Bautista: “Domani posso vincere”

0
419
Jonathan Rea Superbike Misano
Jonathan Rea (foto Bonora Agency)

Superbike, GP Misano 2019: le parole di Rea e Bautista dopo Gara 1.

Jonathan Rea torna a vincere, prendendosi Gara 1 Superbike a Misano. Dopo la pole position, il pilota della Kawasaki ha conquistato il suo settimo successo sulla pista romagnola.

Un trionfo importante per lui, anche se restano comunque 32 punti di distanza nella classifica generale rispetto ad Alvaro Bautista. Oggi il rider del team Aruba Ducati ha “limitato i danni” sull’asfalto bagnato di Misano, concludendo la manche con il terzo posto e dunque sul podio. Quasi 8″ di ritardo da Rea, ma comunque un risultato positivo.

Superbike Misano: i commenti di Rea e Bautista su Gara 1

Vincere su pista bagnata non è mai facile, ma Rea si portato subito in testa e ha avuto Alex Lowes come rivale più temibile. Ma il pilota della Yamaha è caduto proprio dopo aver superato Johnny, spalancando a quest’ultimo la porta verso il successo di Gara 1. Il quattro volte campione del mondo Superbike ringrazia, aveva bisogno di vincere dopo il difficile weekend di Jerez.

Queste le parole di Johnny al termine della prima manche SBK a Misano: «È una sensazione bellissima. È stato un fine settimana difficile, perché avevo guidato questa moto sul bagnato solo nella sessione Warm Up del mattino a Imola. Quando ho visto le nuvole di pioggia mi stavo innervosendo. Ho fatto una buona partenza e ho cercato di mantenere un buon ritmo, niente di troppo pazzo. Quando Alex è passato, non ero preparato ad essere così veloce e lui stava guadagnando dappertutto. Tuttavia, a 10 anni dalla mia prima vittoria, questo è molto speciale!». Esattamente dieci anni e un giorno fa, il pilota nord-irlandese conquistava proprio a Misano il suo primo trionfo nel campionato WorldSBK. Ai tempi guidava una Honda.

Prima gara sul bagnato per Bautista, che pur non riuscendo a giocarsi le prime due posizioni è comunque salito sul podio. Senza le cadute di Lowes e Haslam sarebbe stato più indietro, ma lo spagnolo è stato maggiormente bravo rispetto ai due rivali evitando di scivolare.

Alvaro ha avuto un atteggiamento prudente in Gara 1, studiando bene la situazione e poi attaccando al momento opportuno. Ecco i suoi commenti al termine della giornata: «Dovevo capire bene le condizioni – riporta Speedweek -. All’inizio mi sono trattenuto e mi sono concentrato su non sbagliare. Molti piloti hanno pagato il rischio con una caduta. Poi, quando mi sono abituato alla pista e ho sentito le gomme, ho spinto maggiormente e mi sono avvicinato al limite. Alla fine è stato anche divertente. Sensazioni per domenica? Con le slick mi sento molto bene e ho un ottimo ritmo. Se è asciutto domenica, potremo lottare per la vittoria, Penso che solo Rea abbia un ritmo simile. Jonathan e io siamo vicini l’uno all’altro e i favoriti in una gara asciutta». Effettivamente per domenica non è prevista pioggia, Superpole Race e Gara 2 dovrebbero disputarsi senza problemi.

Matteo Bellan