Sebastian Vettel
Sebastian Vettel (Getty Images)

F1 | Sebastian Vettel: “Non voglio ritirarmi, Ferrari può cacciarmi quando vuole”

Mentre in casa Ferrari c’è grande attesa per il verdetto che potrebbe arrivare domani sulla vittoria del Canada, Sebastian Vettel mette finalmente in chiaro quello che sarà il proprio futuro in F1. In passato si è spesso parlato anche di ritiro anticipato per lui, proprio per questo il tedesco ha voluto parlare della decisione che ha preso.

Come riportato da “Marca”, Sebastian Vettel ha così affermato: “Non ho mai parlato di ritiro dalla F1, quindi ripeto non so dove siano uscite tali informazioni. Credo di poter andare in pensione quando voglio e il team mi può buttare fuori ogni volta che vuole, ma io sono molto felice qui e spero che anche loro lo siano”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

L’obiettivo è quello di battere le Mercedes

Il tedesco ha poi proseguito: “Ho fame e la missione è vincere e questa è l’unica cosa che conta per me ora, vincere con la Ferrari e per questo lavoro. Le prossime gare saranno cruciali per noi, perché proveremo a raggiungere la parte anteriore della griglia. Una volta che ci riusciremo allora potremo guardare avanti e la verità è che dovremo farlo il più in fretta possibile. C’è un margine troppo grande tra Mercedes e il resto che dobbiamo cercare di chiudere”.

Infine Mattia Binotto ha così concluso: “Possiamo cambiare il concetto della nostra vettura e ciò significa maggiore carico aerodinamico, ma anche più resistenza. Ci vorranno due o tre aggiornamenti per sfidare la Mercedes adeguatamente su tutti i circuiti”.

Leggi anche -> Parte la corsa al sedile di Vettel in Ferrari: questi i possibili candidati

Antonio Russo