Bimbo annegato a Mirabilandia, clamoroso. C’è un indagato per omicidio colposo

0
2467

La mamma del piccolo Edoardo Bassani, il bambino di soli  quattro anni morto nella giornata ieri mercoledi 19 giugno 2019, in una piscina del famoso parco acquatico Mirabilandia, è stata indagata a piede libero per omicidio colposo in cooperazione.

La mamma del bimbo,  è stata sentita in prima battuta  come una testimone, ma la sua versione dei fatti è stata interrotta alla luce degli eventuali profili penali che stavano emergendo. È difesa da legale Francesco Furnari. È possibile che, in vista dell’autopsia, a breve vengano avvisate altre persone già inquadrate dalle indagini della Procura.

«Sappiamo che ci sono delle indagini in corso, ma quando la salma di Edoardo verrà restituita alla famiglia è nostra intenzione proclamare il lutto cittadino nel giorno dei funerali». Lo ha fatto sapere la sindaca di Castrocaro (Forlì-Cesena), Marianna Tonellato, riferendosi alla morte di Edoardo Bassani, il bimbo di quattro anni originario del piccolo comune romagnolo che ieri ha perso la vita in una piscina del parco di Mirabilandia. «Siamo straziati per quello che è successo – ha aggiunto la sindaca – La famiglia di Edoardo è amata e conosciuta da tutti in paese».