Bambino chiuso in auto, nonna non riesce più ad aprire lo sportello

0
2203
bambino chiuso in auto
Un bambino chiuso in auto e la nonna spaventatissima fuori – FOTO: screenshot

Un bambino chiuso in auto sotto al sole cocente, con chiavi e telefonino rimasti con lui. È questa la drammatica situazione accaduta ieri.

Ieri mattina a Marmirolo si è sfiorata la tragedia, con un bambino chiuso in auto sotto al sole rovente. Ci troviamo in provincia di Mantova, dove il piccolo di appena 2 anni si trovava con la nonna. La donna era andato a prendere il suo nipotino ad una scuola materna del posto per condurlo a casa sua, dal momento che i genitori non erano reperibili perché entrambi al lavoro. Purtroppo però si è verificato un malaugurato imprevisto. Le portiere dell’auto si sono chiuse da sole, con la nonna che era scesa dalla macchina. E le chiavi sono rimaste all’interno, nel vano accensione del veicolo. Il bambino è rimasto chiuso in auto proprio sotto al solleone, con la temperatura interna nell’abitacolo che è andata via via aumentando. Il piccino ha cominciato a piangere dopo essere caduto comprensibilmente vittima del panico. La stessa situazione ha colto anche la donna, e tra l’altro pure il suo telefono cellulare è rimasto chiuso dentro.

LEGGI ANCHE –> Allegri, il messaggio di Ambra sul parabrezza dell’auto: “Mai amato uno come te”

Bambino chiuso in auto, l’ha salvato un carabiniere

Lei però ha provato a fare qualcosa e ha chiesto quindi aiuto ai passanti. Nel giro di pochi minuti è arrivata una pattuglia dei carabinieri, dopo che qualcuno aveva inoltrato una telefonata alla centrale operativa di Mantova. La donna era altrettanto comprensibilmente nervosa, ed uno dei due militari ha provato a tranquillizzarla. Il suo collega invece ha rotto un finestrino, riuscendo nel breve volgere di pochi secondi a prelevare il piccolo per portarlo in salvo. Le sue condizioni di salute sono risultate buone, anche se il caldo eccessivo al quale è rimasto sottoposto per diversi minuti lo ha un pò provato. La temperatura percepita all’interno della macchina superava i 40°. Per precauzione il piccino è stato sottoposto ad una visita medica, che ha confermato la totale assenza di possibili gravi conseguenze.

LEGGI ANCHE –> Carabiniere ucciso, pirata lo travolge a posto di blocco