Valentino Rossi
Valentino Rossi (Getty Images)

MotoGP | Valentino Rossi: “Potevo lottare per la vittoria in questo GP”

La carambola causata da Jorge Lorenzo durante il GP di Catalunya ha sicuramente strappato dalle mani di Valentino Rossi la concreta possibilità di fare una buona gara. Il passo dimostrato durante il weekend, infatti, faceva pensare che il Dottore sarebbe stato lì a battagliare per il podio sino all’ultima curva.

Come riportato da “Motorsport.com”, il rider di Tavullia ha così commentato quanto accaduto: “Non è la prima volta e non sarà nemmeno l’ultima. Jorge era lì davanti e ci ha provato. A me dispiace tanto perché ero in lotta per il podio. Sono stato sfortunato perché se arrivavo un attimo dopo non sarei stato colpito. Dopo il Mugello però stavo peggio perché non ero competitivo”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Valentino non pensava di andare così veloce

Il Dottore ha poi proseguito: “Jorge era meglio che non ci provava, ho sentito che ha detto che preferiva cadere da solo piuttosto che stenderci tutti. Stavo andando più forte di quanto pensassi e questo è positivo per il futuro. Non voglio parlare di cosa deciderà la direzione di gara, per me va bene qualunque decisione. Peccato per quanto accaduto, mi sono fatto anche un po’ male”.

Infine Valentino Rossi ha così concluso: “Ero dietro a Petrucci, ma mi sentivo più veloce di lui. Sarei andato un filo largo, ma nel momento in cui ero attaccato ai freni Lorenzo mi ha falciato. Avevamo indovinato anche la scelta delle gomme. Avrei potuto giocarmi la vittoria con Marquez, Maverick e Dovizioso. Eravamo i più veloci, però a questo punto sono cose che contano poco”.

Antonio Russo