Marc Marquez
©Getty Images

MotoGP, Marc Marquez: “Lorenzo non merita la penalizzazione”

Marc Márquez ha trovato un vantaggio inaspettato di 37 punti dopo Gran Premio di Catalunya. Il pilota Honda ha ottenuto la sua vittoria più comoda in questa stagione dopo l’incidente causato da Jorge Lorenzo al secondo giro, un errore che ha portato a terra i quattro piloti che stavano correndo nel gruppo di testa per il podio.

Dopo questo incidente, Márquez si è limitato a mantenere il ritmo fino a tagliare il traguardo con un vantaggio di 2,5 secondi su Fabio Quartararo, togliendo al rookie francese la possibilità di diventare il pilota più giovane ad ottenere una vittoria in MotoGP. “Chiaramente è stata una fortuna per noi e per gli altri sfortuna, ma sono cose che succedono quando meno te lo aspetti. L’anno scorso in Australia è successo a me”. Secondo il Cabroncito il compagno di team non merita di essere penalizzato: “Ho visto la manovra due volte, per me è una manovra, tra virgolette, comprensibile, non è andato fuori controllo Jorge… è arrivato veloce ma non fuori linea, perde l’anteriore e per sfortuna la sua moto travolge gli altri tre piloti”.

Il vantaggio in classifica è lievitato da 12 a 37 punti, questo gli consentirà di gestire al meglio e con più tranquillità sui tracciati meno favorevoli alla Honda, senza dover spingere necessariamente al limite. “Per i miei interessi sto molto più comodo, Non sapevo che gli altri erano caduti, ma solo che Dovi era caduto perché avevo chiesto alla squadra di informarmi solo sul Dovi”, ha concluso Marc Marquez.