Marc Marquez
Getty Images

MotoGP Catalunya 2019: programma, tempi e ordine di arrivo

Il Campionato del Mondo di MotoGP 2019 sbarca in Catalunya per il settimo appuntamento stagionale. Il tracciato del Montmelò è localizzato 20 chilometri a nord di Barcellona, fu inaugurato nel settembre del 1991 e, in quello stesso mese, accolse la sua prima prova internazionale, il Gran Premio di Spagna della Formula 1.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Considerato uno dei migliori tracciati disegnati dell’ultima generazione, il Circuito di Catalunya ha ricevuto nel 2001 il prestigioso trofeo al Miglior Gran Premio che concede annualmente IRTA. Lungo 4,7 km e largo 12 metri, conta 5 curve a sinistra e 8 a destra, con il principale rettilineo di 1.047 metri.

MotoGP Catalunya: caratteristiche del circuito

Nell’edizione 2018 a salire sul gradino più alto del podio fu Jorge Lorenzo in sella alla Ducati, quando conquistò la sua seconda vittoria con la Rossa italiana. Sul podio Marc Marquez e Valentino Rossi rispettivamente al secondo e terzo posto.

Fatta eccezione per il lungo rettilineo, le staccate sono tutte decise e molto ravvicinate. Catalunya rientra nella categoria dei circuiti mediamente altamente impegnativi per i freni. La staccata più impegnativa è quella alla prima curva: le MotoGP vi arrivano a 340 km/h ed entrano in curva a 101 km/h dopo aver percorso in frenata ben 285 metri. Alla curva 10 la velocità crolla da 267 km/h a 62 km/h in 5,1 metri e 220 metri. Tra le curve di media difficoltà la più ardua è la numero 7: le MotoGP scendono da 230 km/h a 104 km/h in appena 154 metri e 3,4 secondi.

Tempi e ordine di arrivo

A condizionare fortemente la gara è l’incidente provocato da Jorge Lorenzo che ha messo KO Valentino Rossi, Maverick Vinales e Andrea Dovizioso. Subito dopo l’incidente il pilota maiorchino della Honda si scusa per l’accaduto: “Mi dispiace che questo errore abbia causato la mia caduta, ma soprattutto aver causato la caduta di Valentino, Maverick e Andrea. Avrei preferito cadere solo io, mi dispiace tantissimo per loro”.

Leggi anche -> Lorenzo, che disastro! Butta giù Rossi, Dovizioso e Vinales (FOTO)

A trionfare è Marc Marquez che adesso vanta 37 punti di vantaggio in classifica su Andrea Dovizioso. Sul podio Fabio Quartararo e Danilo Petrucci.

POS # RIDER GAP
1
93
M. MARQUEZ
40:31.175
2
20
F. QUARTARARO
+2.660
3
9
D. PETRUCCI
+4.537
4
42
A. RINS
+6.602
5
43
J. MILLER
+6.870
6
36
J. MIR
+7.040
7
44
P. ESPARGARO
+16.144
8
30
T. NAKAGAMI
+17.969
9
53
T. RABAT
+22.661
10
5
J. ZARCO
+26.228