Secondo gli ultimi aggiornamenti meteo quella che ci attende sarà un’estate atipica caratterizzata da alte temperature a luglio che andranno scemando nel mese di agosto, quando la nostra penisola sarà lambita da correnti balcaniche.

Stando a quanto riportato da Ilmeteo.it, sarà luglio e non agosto il mese estivo in cui si soffrirà maggiormente il caldo a causa di ondate di caldo africano che porteranno la colonnina di mercurio a superare abbondantemente la media delle temperature stagionali; in particolare dal 3 luglio tutta la penisola sarà avvolta da una cappa di caldo. A soffrire maggiormente saranno le regioni del Sud dove si toccheranno i 43° in Sicilia ed in Puglia.

Meteo Italia luglio e agosto: temperature altissime anche di notte

Ad essere colpite dal caldo anche le regioni del centro Italia (Sardegna, Toscana ed entroterra laziale) dove si registreranno temperature record oltre i 40°. Anche la costa Adriatica sarà colpita dal forte caldo, per non parlare del Nord su cui il caldo tropicale farà registrare tassi di umidità ben oltre il 75%. Si presume, con una percentuale di probabilità molto alta che a causa dell’isola di calore alcune notti la temperatura non scenderà sotto i 30°. Un luglio, quindi, caratterizzato da calori eccezionali, riporta Il Meteo.it.

Meteo Italia agosto: le prime novità

Se il mese di luglio sarà caratterizzato da temperature tropicali, non potrà dirsi lo stesso del mese d’agosto. Le masse d’aria calda, riporta Ilmeteo.it, lasceranno spazio a correnti molto più fresche di origine atlantica e balcanica, producendo non pochi sconvolgimenti. Si potrebbe assistere a forti temporali, soprattutto nei giorni prima di ferragosto e con grande probabilità potrebbero verificarsi forti fenomeni come grandinate e tornado nelle regioni del Nord e nelle zone tirreniche. L’instabilità meteorologica durerà, si ipotizza, fino al 25 agosto, successivamente l’estate potrebbe ritornare, ma di certo non con temperature altissime. Un agosto, quindi, che potrebbe deludere e non di poco le aspettative dei vacanzieri i quali potrebbero ritrovarsi a dover trascorrere alcune giornate al chiuso, considerato l’abbassamento delle temperature, ma soprattutto la possibilità di intesi rovesci.

Leggi anche —> Terribile schianto in mattinata: muore una donna sull’autostrada A4

Leggi anche —> Giovane perde la vita in un incidente: era il giorno del suo compleanno