Toto Wolff (©Getty Images)

F1 | Toto Wolff propone una ricetta: “Così il Circus tornerà avvincente”

Quando ancora si fa ancora un gran discutere di quanto accaduto domenica scorsa in Canada, ossia di quei 5 secondi di penalità affibbiati a Sebastian Vettel che di fatto hanno privato la Ferrari della prima vittoria stagionale, il direttore generale della Mercedes Toto Wolff taglia corto e invece di continuare a parlare del passato, seppur recente, proietta la sua mente al futuro e a ciò che si potrebbe fare per tornare a rendere la F1 interessante.

Secondo il manager austriaco la ricetta per avere gare animate sarebbe esattamente l’opposto rispetto alla direzione intrapresa.

Finora si è adottato un approccio orientato al cambiamento con la convinzione che modificando le cose i piccoli potevano raggiungere i tre big. Per quanto mi riguarda invece ritengo che lasciando stare i regolamenti, a differenza di ciò che si può immaginare, si potrebbe avere davvero un avvicinamento prestazionale tra le scuderie“, le parole dell’austriaco ad F1i.com. “Lo abbiamo già visto per le power unit, dunque sono certo che se si congelassero le regole anche per il telaio la competizione potrebbe crescere“.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Il 47enne ha quindi evidenziato come i piccoli aggiustamenti apportati nel 2018 e nel 2019 non abbiamo prodotto altro che un distacco ulteriore tra Mercedes, Ferrari e Red Bull e il resto del gruppo, e ha poi ammesso di essere scettico a proposito di un inversione di tendenza.

E’ da anni che ripetiamo lo stesso errore, tuttavia è difficile che il mio pensiero possa essere valutato credibile venendo dalla squadra dominante“, ha riconosciuto.Gli altri crederanno che noi vogliamo mantenere queste regole per restare davanti, quando invece sarebbe il contrario. Soltanto lasciando tutto com’è potrà verificarsi una convergenza tra le squadre“,

Chiara Rainis