Maverick Vinales
Maverick Vinales (Getty Images)

MotoGP | Maverick Vinales: “In 5 GP non siamo migliorati per niente”

Maverick Vinales sta vivendo letteralmente un incubo in Yamaha. Arrivato come l’anti-Marquez, dopo i primi successi a bordo della M1 ha visto lentamente tutte le sue sicurezze sgretolarsi a causa dei tanti problemi tecnici palesati dalla moto di Iwata. Lo spagnolo ha portato a casa una sola vittoria negli ultimi due anni e qualche podio, davvero troppo poco per uno che era arrivato finalmente in un top team per vincere il Mondiale.

Come riportato da “Marca”, il rider iberico ha così commentato il momento: “Arrivo qui a Barcellona molto motivato per fare bene nel GP di casa. Sarà difficile, le curve sono diverse rispetto al Mugello, ma soffriremo molto, proveremo a vedere se riusciamo a migliorare. Per noi è complicato, anche al Mugello alla fine perdevamo nel 4° settore e anche se c’erano due Yamaha davanti in prova in gara poi era impossibile. Per noi è difficile affrontare un weekend”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Vinales molto critico

Maverick Vinales ha poi proseguito: “Questo è un tuffo nella realtà, in 5 gare non è stato migliorato niente, continueremo a lavorare, il test di lunedì è molto importante per fare un balzo in avanti. Come sempre cercherò di dare il meglio, proverò ad essere la prima delle Yamaha e poi vedremo dove chiuderò domenica”.

Infine il numero 12 ha parlato del giovane Quartararo: “Nei risultati non brilla, forse in prova, ma la differenza è che noi, il team ufficiale, proviamo un sacco di cose. Qui si lavora per la fabbrica. Per noi è più difficile, ma quando poi arriva la gara è il momento della verità e vedi tutto”.

Antonio Russo